Winona Ryder: 10 incredibili curiosità sulla musa di Tim Burton

Dal successo negli anni Ottanta e Novanta diretta dal genio Tim Burton, al ritorno sulle scene nel ruolo dell’iconica Joyce Byers in Stranger Things. Scopriamo insieme 10 curiosità sull’amatissima Winona Ryder.

Winona Ryder, la cerbiatta dalla chioma corvina, continua ad essere tra le interpreti di Hollywood più amate dal pubblico. L’attrice statunitense inizia la sua carriera verso la fine degli anni Ottanta, prendendo parte a film divenuti iconici, tra cui Beetlejuice e Schegge di follia. Negli anni Novanta raggiunge l’apice del successo con una serie di fortunate pellicole, come Edward mani di forbice, Dracula di Bram Stoker, L’età dell’innocenza e Piccole donne
Dopo una pausa di alcuni anni, in seguito a problemi personali, Winona torna sul piccolo e grande schermo, riconquistando il pubblico grazie all’ormai iconico ruolo di Joyce Byers nella serie Netflix Stranger Things. Scopriamo insieme 10 curiosità sulla musa di Tim Burton: Winona Ryder.

1. Winona Ryder è un nome d’arte

Winona Laura Horowitz nasce a Winona, in Minnesota, il 29 ottobre del 1971. Come molte altre celebrities, anche l’attrice statunitense ha scelto un nome d’arte all’inizio della sua carriera: Ryder. Secondo quanto riportato, il cognome sarebbe un omaggio al cantante Mitch Ryder, che passava alla radio nel momento in cui il padre di Winona ricevette la notizia che la figlia era stata scritturata per il suo primo ruolo, quello di Rina in Lucas (1986) di David Seltzer.

2. Ha quasi rifiutato un ruolo cult a causa del suo agente

Winona Ryder: 10 curiosità sulla musa di Tim Burton -Cinematographe.it

Trai i ruoli più iconici della Ryder figura un classico degli anni Ottana, Schegge di follia, black comedy diretta da Michael Lehmann. Ebbene, dovete sapere che quando Winona ricevette la notizia di aver ottenuto la parte nel film, il suo agente la pregò di rifiutare l’offerta, in quanto, secondo il suo parere, prendere parte a quella pellicola sarebbe stato un suicidio per la carriera. Tuttavia, la giovane e determinata star, decise di seguire l’istinto e accettare il ruolo. Che lungimiranza! Non solo Schegge di follia è diventato un vero e proprio cult, ma ha ispirato moltissime altre satire adolescenziali ambientate nei licei, tra cui, Amiche cattive, Mean Girls, Easy Girl e il più recente Do Revenge.

3. Winona Ryder & Johnny Depp: Wino(na) forever

WinonaRyder-Cinematographe.it

Quella tra Winona Ryder e Johnny Depp è passata alla storia come una delle relazioni hollywoodiane più glamour degli anni Novanta. I protagonisti di Edward Mani di forbice si sono conosciuti a New York, in occasione della prima del film Great Balls of Fire, ed è stato amore a prima vista. I fotografi li seguivano ovunque e l’iconico tatuaggio di Johnny Winona Forever, tappezzava le copertine dei giornali di gossip. Al termine della storia d’amore, durata tre anni, Depp ha modificato la scritta del tatuaggio in Wino Forever.

4. La collaborazione artistica con Tim Burton

Winona Ryder: 10 curiosità sulla musa di Tim Burton -Cinematographe.it

Winona Ryder è stata diretta dal genio artistico Tim Burton quattro volte, in Beetlejuice, Edward mani di forbice, Frankenweenie – in cui l’attrice presta la voce al personaggio di Elsa van Helsing – e nel video musicale Here with me della band The Killers. La star statunitense ha raccontato a proposito del regista: “Mi sento fortunata perché nella mia carriera ci sono film che, anche se non ci fossi stata io, sarebbero comunque stati fra i miei favoriti, come Edward mani di forbice o Beetlejuice. È stato proprio Tim Burton a lanciarmi nel cinema, a darmi una carriera. Non credo che Hollywood mi avrebbe mai notata, se lui non mi avesse presa in Beetlejuice sarei tornata a scuola. E forse avrei smesso di fare l’attrice”.

5. Winona Ryder è fidanzata? tutti i celebri flirt della star di Stranger Things

Oltre all’appassionante e appassionata storia d’amore con Johnny Depp, Winona è stata legata sentimentalmente anche ad altre star del cinema. Nel 1986 la Ryder ha frequentato per pochi mesi Charlie Sheen e – nello stesso anno – ha iniziato una relazione con Rob Lowe, terminata nel 1988. È stata fidanzata con il divo Matt Damon dal 1998 al 2000; tuttavia, il biondo di Hollywood – proprio come il suo migliore amico Ben Affleck e la cantante JLO – decise di interrompere la relazione ad un passo dalle nozze. Attualmente Winona frequenta lo stilista Scott Mackinlay Hahn, conosciuto nel 2011.

6. Soffre di idrofobia

Winona soffre di idrofobia, ovvero di una fobia caratterizzata da una paura incontrollabile dell’acqua. L’attrice ha ricollegato questa condizione ad un evento traumatico della sua infanzia: quando aveva 12 anni è quasi annegata, e da allora ha il terrore di laghi, piscine e qualsiasi altro specchio d’acqua.

7. L’arresto per taccheggio e la depressione

Winona Ryder: 10 curiosità sulla musa di Tim Burton -Cinematographe.it

Molti dei problemi di ansia e depressione contro cui Winona ha combattuto per tutta la sua vita, sono una conseguenza dell’anno in cui i tabloid l’hanno attaccata in seguito al suo arresto per taccheggio in un centro commerciale a Beverly Hills. Gli agenti, al momento della perquisizione, trovarono nella borsa della Ryder, che soffriva di cleptomania, diversi articoli di abbigliamento e numerosi farmaci senza prescrizione medica. L’attrice fu rilasciata dopo aver versato 20.000 dollari di cauzione e, successivamente, condannata a 480 ore di servizi sociali, nonché a tre anni di libertà vigilata. Dopo questa esperienza, Winona ha dichiarato in un’intervista: “Quando finalmente si accetta che va bene non avere risposte e va bene non essere perfetti, ti rendi conto che sentirsi confusi è una parte normale di ciò che significa essere umani”.

8. Winona Ryder: i premi della sua carriera

WinonaRyder-Cinematographe.it

Winona, nel corso della sua carriera, ha ricevuto ben due nomination ai premi Oscar: nel 1994 per L’età dell’innocenza – che le è valso un Golden Globe per la migliore attrice non protagonista – e l’anno successivo per la sua indimenticabile interpretazione di Jo March in Piccole Donne.   
La star è stata candidata altre due volte ai Golden Globe: nel 1991 per Sirene e nel 2017 per la già iconica serie Netflix Stranger Things. Dal 2000 – grazie ai suoi numerosi contributi all’industria cinematografica e televisiva – ha la sua stella sulla celebre Hollywood Walk of Fame.

9. Segno zodiacale e altezza

Winona Ryder è nata il 29 ottobre del 1971, sotto il segno zodiacale dello Scorpione, ed è alta poco più di un metro e sessanta centimetri.

10. Winona Ryder ha Instagram?

Sfortunatamente per i suoi numerosi fan, Winona Ryder non è un’amante dei social network. Non possiede infatti un account Facebook o Instagram, tuttavia esistono diverse fan page a le dedicate.

Articoli correlati