10 attori che devono dire “grazie” a Netflix

Da Adam Sandler a Jodie Sweetin sono veramente tanti gli artisti che sono tornati in carreggiata grazie a Netflix.

Non sempre tutto fila liscio come l’olio. Tanti sono gli attori la cui brillante carriera sembrava ormai essere al capolinea. Nel momento in cui in pochi avrebbero scommesso su di loro, è arrivata la svolta grazie a Netflix. Sono veramente tanti gli artisti che sono tornati prepotentemente in carreggiata grazie alla nota piattaforma streaming e di seguito vi proporremo i dieci che più di tutti devono a Netflix la loro rinascita.

10 attori il cui ritorno al successo è stato possibile solo grazie a Netflix

1. Adam Sandler: una carriera salvata da Netflix

Uno degli attori più amati e seguiti di sempre, Adam Sandler deve a Netflix il suo ritorno al successo. Nel 2017 ha stretto un accordo con la piattaforma streaming statunitense che gli ha permesso di realizzare film come The Ridiculous 6, Sandy Wexler e Hustle.

2. Jodie Sweetin

Anche lei non ha passato un bel periodo. Jodie Sweetin prima di Le amiche di mamma, non era altro che una star di una sit-com finita nel dimenticatoio. L’attrice aveva partecipato alle riprese de Gli amici di papà ma senza particolare successo.

3. Daryl Hannah

Da Blade Runner e Kill Bill al salto nel nulla è un attimo. Daryl prima di interpretare Angelica in Sense8 viveva nel buio totale: a fornirle la luce necessaria per tornare in vista ci ha pensato Netflix.

4. Natasha Lyonne

American Pie è stato il film che l’ha portata nell’Olimpo delle star. Interpretava Jessica, l’amica di Vicky Lathum. Da allora però pian pianino è scivolata anche lei nella penombra ed è stato Netflix a farla riemergere nel 2013.

5. Carol Kane

Dopo un periodo lontano dai riflettori Carol Kane è tornata protagonista interpretando Lillian Kaushtupper, in Unbreakable Kimmy Schmidt.

6. Ethan Embry: una carriera salvata da Netflix

A salvare dall’oblio Ethan Embry ci ha pensato Netflix. Dopo aver raggiunto l’acme del successo in Dutch è molto meglio di papà e Music Graffiti, ci ha pensato Gracie & Frankie a riportarlo in trend.

7. Brit Marling

Brit Marling da quando ha interpretato The OA ha riacquistato la fama perduta.

8. Deborah Ann Woll

Daredevil gli ha salvato la carriera. Grazie a Netflix e Marvel, la vedremo presto anche in The Defenders, The Punisher e nella terza stagione di Daredevil.

9. Rosario Dawson

Rosario Dawson deve il suo ritorno al successo all’infermiera Claire Temple in Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist e The Defenders.

10. Winona Ryder: una carriera salvata da Netflix

Un tempo una delle icone degli anni ’90, Winona Ryder per un lungo periodo è stata assente dal set cinematografico a causa di svariati problemi personali e con la legge. Con il ruolo di Joyce Byers, mamma in cerca del figlio scomparso in Stranger Things, è tornata al successo.

Leggi anche Da Sylvester Stallone a Harrison Ford: 10 attori diventati famosi troppo tardi

Tags: Netflix

Articoli correlati