Manuale del Cinefilo: i film al cinema dal 21 al 27 settembre

Siamo pronti per una nuova settimana cinefila, per illustrarvi tutti film al cinema dal 21 al 27 settembre e aiutarvi a scegliere quale pellicoal fa al caso vostro, con chi gaurdarla e qauli abbianmenti fare per gustarvi al 100% l’esperienza, nel buio della sala cinematografica, in un viaggio sensoriale a tutto tondo. Tante le pellicole tra cui scegliere in questa occasione, che esordiranno nei cinema a partire dalla giornata di giovedì 24 settembre. Pronti? Allora vediamo subito quali saranno

Quali sono i film al cinema dal 21 al 27 settembre? Leggi il Manuale del Cinefilo e scopri il meglio!

Manuale del CinefiloCominciamo subito con un film drammatico tutto italiano, Arianna, diretto da Carlo Lavagna. La giovane Arianna, a diciannove anni, non ha ancora avuto il suo primo ciclo mestruale. La vacanza nell’antica casa di famiglia sul lago di Bolsena, nella quale aveva trascorso la prima infanzia, la porta a confrontarsi con antiche memorie tanto che, quando i genitori decidono di rincasare, Arianna decide di trattenersi ancora sul lago. L’incontro con la cugina Celeste e la perdita della verginità la porteranno a confrontarsi definitivamente con la natura della propria sessualità.
Il film è interpretato da Ondina Quadri, Massimo Popolizio, Valentina Carnelutti e Corrado Sassi.
CONSIGLIATO A…
Chi ama le storie che analizzano la ricerca interiore.
CON CHI VEDERLO? Gli amici dalla mentalità aperta.
COSA MANGIARE? “doppie meringhe con panna montata al cacao”, per ricordare il dualismo che vive la protagonista.
COSA BERE? Per la stessa ragione, vi consiglio un cocktail doppio.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Arianna di Le Orme.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Manuale del CinefiloSe amate l’avventura, la scelta giusta per voi potrebbe essere Everest, (di cui potete leggere la recensione in anteprima) film diretto da Baltasar Kormàkur. Ispirata ad una serie di eventi reali, la pellicola segue il viaggio di due spedizioni dirette sulla cima dell’Everest, documentando le terribili avversità cui i componenti sono sottoposti. Alle prese con una delle più feroci tempeste di neve mai avvenute, gli scalatori dovranno affrontare mille peripezie in quella che si trasforma, di fatto, in una vera e propria lotta per la sopravvivenza. Il film è stato proiettato in apertura allo scorso Festival di Venezia, presentato Fuori Concorso.
Interpreti sono Jake Gyllenhaal, Josh Brolin, John Hawkes, Jason Clarke, robin Wright, Micheal Kelly, Sam Worthington, Keira Knightley e Emily Watson.
CONSIGLIATO A…
Chi ama le sfide con la natura.
CON CHI VEDERLO? Gli amici appassionati di montagna e scalate.
COSA MANGIARE? Un Montebianco (Montblanc) per restare in clima montano.
COSA BERE? Un Cocktail Everest sarà la scelta giusta.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Ain’t no mountain high enough di Marvin Gaye e Tammi Terrell.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Manuale del CinefiloTorniamo in Italia per La prima luce, film drammatico diretto da Vincenzo Marra. La storia ci racconta la vita di Marco, giovane e rampante avvocato barese, e della sua compagnia Martina, sudamericana trasferitasi in Italia per amore. Insieme hanno un figlio di 8 anni, Mateo, amatissimo da entrambi ma la loro relazione, nonostante questo, è arrivata al punto di rottura. Martina vorrebbe tornare in SudAmerica ma Marco non glielo permette, perché non può sopportare l’idea di separarsi dall’amato figlio. Alla fine, Martina scappa con il bambino, facendo perdere le proprie tracce. Marco inizia a trascinarsi tra vuoto e angoscia, finché non decide di andare a cercare il figlio di persona. Si ritrova, così, in una metropoli immensa, indifferente e fredda. Martina e Mateo sembrano davvero svaniti nel nulla, ma mai dire mai…
Il film è interpretato da Riccardo Scamarcio, Daniela Ramirez, Gianni Pezzolla, Luis Gnecco e Alejandro Goic.
CONSIGLIATO A…
Chi ama le storie familiari.
CON CHI VEDERLO? Gli amici cosmopoliti.
COSA MANGIARE? Un Chimichurri, tipica ricetta sudamericana.
COSA BERE? Tequila.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Mas que nada di Sergio Mendez.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Manuale del CinefiloAncora una pellicola italiana: il film drammatico L’esigenza di unirmi ogni volta con te, diretto da Tonino Zangardi. Giuliana è una cassiera sposata con un uomo più interessato alla propria dimensione lavorativa che sentimentale. Un giorno, nel supermercato dove lei lavora, avviene una rapina, sventata da alcuni poliziotti tra cui Leonardo, affascinante agente conosciuto da Giuliana qualche giorno prima. Da questo momento, tra i due nasce una passiona travolgente, che li porta a scelte estreme pur di non separarsi e a confrontarsi con la domanda: fino a che punto è lecito spingersi per vivere il proprio amore.
Interpreti della pellicola sono Claudia Gerini, Marco Bocci, Marc Duret e Antonino Iuorio.
CONSIGLIATO A…
Le persone passionali.
CON CHI VEDERLO? L’amica romantica.
COSA MANGIARE? Ravioli al Passion Fruit.
COSA BERE? Campari Red Passion.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Passion di Rod Stewart.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Manuale del CinefiloUna delle novità più attese della settimana è sicuramente Magic Mike XXL, diretto da Gregory Jacobs. Dopo che Mike ha detto addio alla sua vita da spogliarellista, anche gli altri “Re di Tampa” sono pronti ad abbandonare le scene. Prima, però, sono intenzionati ad organizzare un ultimo, memorabile, spettacolo con la presenza del mitico Magic Mike, di ritorno per un ultimo streaptease insieme a loro.
Il film è interpretato da Channing Tatum, Matt Bomer, Joe Manganiello, Kevin Nash, Adam Rodriguez, Amber Heard, Elizabeth Banks, Andie MacDowell, Jada Pinkett Smith e Gabriel Iglesias.
CONSIGLIATO A…
Tutti coloro che hanno apprezzato il primo film e sono curiosi di scoprire il seguito.
CON CHI VEDERLO? Le amiche che hanno voglia di rifarsi gli occhi.
COSA MANGIARE? Un Big Mac sarà la scelta ideale.
COSA BERE? Un Cocktail XXL.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Big me dei Foo Fighters.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Manuale del CinefiloTorniamo in Italia per Pecore in erba, commedia dai risvolti sociali diretta da Alberto CAviglia e presentato allo scorso Festival di Venezia nella sezione Orizzonti. Siamo nel luglio 2006 ed il giovane Leonardo Zuliani è scomparso. Da Trastevere, zona in cui abita, la notizia si sparge fino a divenire una vera e propria emergenza nazionale, tanto che le autorità si stringono intorno alla famiglia e tutti i tg parlano di lui. Leonardo è conosciuto come srittore e fumettista di successo, genio della comunicazione, stilista visionario nonché attivista per i diritti civili, ma chi è davvero?
La pellicola è interpretata da Davide Giordano, Anna Ferruzzo, Bianca Nappi, Mimosa Campironi, Lorenza Indovina e Omero Antonutti.
CONSIGLIATO A…
Chi crede che la risata sia la miglior medicina per ridimensionare la realtà.
CON CHI VEDERLO? Gli amici che non hanno paura di scoprire lati nascosti del mondo che ci circonda.
COSA MANGIARE? Pecora in umido, per omaggiare il titolo del film.
COSA BERE? Un Black Sheep Cocktail per la stessa ragione.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Sheep dei Pink Floyd.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Manuale del CinefiloMolto atteso, tra le uscite della settimana, anche Ritorno alla vita, ultima fatica del regista Wim Wenders. Il film ci trasporta in un estratto di 12 anni dalla vita di Tomas, scrittore in piena crisi creativa, e ci mostra la sua travagliata interiorità: la difficile relazione con Sara, donna convenzionale che non è in grado di comprendere il ricco mondo interiore di Tomas, quella con l’editrice Ann e con sua figlia Mina, il legame indissolubile con la misteriosa e stupenda Kate, madre di due bambini che vive sul lago Ontario, ma soprattutto il difficile rapporto con la scrittura, il successo critico ed il riconoscimento intellettuale.
Interpreti della pellicola sono James Franco, Rachel McAdams, Charlotte Gainsbourg, Peter Stormare, Robert Naylor e Marie-Joseé Coze.
CONSIGLIATO A…
Tutti quelli che aspettavano un ritorno in grande di Wenders.
CON CHI VEDERLO? Gli amici aspiranti scrittori.
COSA MANGIARE? Uno scrittore non può separarsi mai dalla postazione di lavoro: scegliete un buon gelato.
COSA BERE? Un tipico “caffè dello studente” vi aiuterà a mantenere la concentrazione.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Coming back to life di David Gilmour.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Manuale del CinefiloAtmosfere thriller, invece, per Sicario, diretto da Denis Villeneuve. Il film ci porta a seguire le vicende di Kate, idealista agente dell’FBI che, al confine tra Stati Uniti e Messico, viene arruolata nella task force d’elite impegnata nella drammatica lotta al traffico di droga. La squadra parte così per una missione segreta, durante la quale Kate sarà costretta a mettere in discussione tutti i suoi ideali per poter sopravvivere.
La pellicola, presentata in Concorso all’ultimo Festival di Cannes, è interpretata da Emily Blunt, Josh Brolin, Joe Bernthal, Benicio Del Toro e Jeffrey Donovan.
CONSIGLIATO A…
Chi ama le missioni impossibili.
CON CHI VEDERLO? Gli amici che non si spaventano di fronte alle avversità.
COSA MANGIARE? Un piatto di carne Asada, ricetta tipica del Messico.
COSA BERE? Un Tequila Margarita Cocktail.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Psycho Killer dei Talking Heads.

The GreeTorniamo ad una produzione italiana con il thriller nostrano Stalking Eva, diretto da Joe Verni. Eva è una ragazza dell’Est dalla straordinaria bellezza che arriva a Milano per intraprendere una carriera da modella. Arrivata in Italia, però, si ritrova ad avere a che fare con una serie di personaggi interessati più al suo corpo che al suo talento. In seguito ad un drammatico evento, la giovane si ritrova invischiata in una serie di omicidi perpetrati in nome di un misterioso rito occulto.
Interpreti del film sono Ksenia Kapinos e Philippa Bingham.
CONSIGLIATO A…
Gli amanti degli intrighi.
CON CHI VEDERLO? Le amiche appassionate di moda.
COSA MANGIARE? Una torta rustica di mela, in onore del nome della protagonista.
COSA BERE? Un Appletini.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Every breath you take di Sting.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Manuale del CinefiloUn altro dei film più attesi della settimana è sicuramente l’horror The Green Inferno, diretto da Eli Roth. Justine è una giovane attivista ambientalista che, insieme al proprio gruppo d’azione, si reca nella Foresta Amazzonica, con lo scopo di incatenarsi agli alberi che dovranno essere abbattuti. Il loro obiettivo è filmare il tutto e pubblicarlo sui social network, per mostrare al mondo la distruzione perpetrata quotidinamanete dall’uomo. Riusciti nel loro intento, i ragazzi ripartono alla volta degli Stati Uniti ma il loro aereo precipita nel cuore della Foresta. Nel frattempo, la tribù di nativi che intendevano proteggere, ancora legata a riti ancestrali legati al cannibalismo, li raggiunge e li prende in ostaggio.
Gli interpreti sono Lorenza Izzo, Ariel Levy, Sky Ferreira, Nicolas Martinez, Kirby Bliss Blanton, Aaron Burns.
CONSIGLIATO A…
Chi ama il gore allo stato puro.
CON CHI VEDERLO? Gli amici ambientalisti.
COSA MANGIARE? Un piatto tipico come i biscotti al farro con noci dell’Amazzonia.
COSA BERE? Un Curaçao.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Highway to Hell degli AC/DC.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Manuale del CinefiloTorniamo all’azione dura e pura con The Transporter Legacy, diretto da Camille Delamare. Frank Martin è un autista celebre nel mondo della criminalità organizzata della Costa Azzurra perché disposto a portare a termine qualunque “consegna” se ben pagato. Le sue uniche leggi sono: niente nomi, niente domande, niente ripensamenti. É costretto, però, ad infrangere il suo codice quando si lascia convincere dall’affascinante Anna a guidare l’auto nel corso di una rocambolesca fuga in seguito ad una rapina. Frank si ritrova così, suo malgrado, invischiato nel complotto ordito per uccidere Yuri, trafficante russo di esseri umani colpevole di aver costretto Anna a prostituirsi all’età di 15 anni.
Il film è interpretato da Ed Skrein, Ray Stevenson, Lenn Kudrjawizki, Loan Chabanol, Radivoje Bukvic, Robbie Nock.
CONSIGLIATO A…
Gli appassionati della saga.
CON CHI VEDERLO? Gli amici che amano adrenalina e motori.
COSA MANGIARE? Un’Insalata Nizzarda, tipica della Costa Azzurra.
COSA BERE? Un Pastis, liquore caratteristico della regione.
LA COLONNA SONORA IDEALE? The Passenger di Iggy Pop.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Manuale del CinefiloCi spostiamo, invece, in Colombia per Un mondo fragile, diretto da César Augusto Acevedo. Il film ci mostra Alfonso, anziano contadino che, dopo aver abbandonato per anni la famiglia, decide di tornare a casa per prendersi cura del figlio, gravemente malato. Al suo ritorno, ritrova gli affetti di un tempo, ma il paesaggio è invece radicalmente cambiato: vaste piantagioni di canna da zucchermo circondano la fattoria e l’aria è continuamente impregnata di lapilli, causati dai frequenti incendi dovuti allo sfruttamento delle coltivazioni. L’unica soluzione sarebbe andare via, ma il forte attaccamento a quella terra rende tutto più difficile. Il film è stato vincitore della Camera d’Oro per miglior Opera Prima all’ultimo Festival di Cannes ed è interpretata da Haimer Leal, Hilda Ruiz, Marleyda Soto, Edison Raigosa, José Felipe Càrdenas.
CONSIGLIATO A…
Coloro che amano le storie di evoluzione personale.
CON CHI VEDERLO? Gli amici appassionati del SudAmerica.
COSA MANGIARE? Un Dulce de Leche, ricetta tipica della Colombia.
COSA BERE? Un Aguardiente.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Incantevole dei Subsonica.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Manuale del CinefiloInfine, un’altra proposta italiana, il documentario Genitori, diretto da Alberto Fasulo. Obiettivo della pellicola è quello di entrare nella vita delle famiglie con un figlio disabile per scoprire come viene vissuta una realtà del genere. Tra sentimenti contrastanti come rimorso, paura, senso di colpa ma anche gioia, il film ci accompagna attraverso gli incontri di queste persone che, attraverso la condivisione, cercano una soluzione ad una problematica comune.
CONSIGLIATO A…Chi si interessa del sociale.
CON CHI VEDERLO? Gli amici che fanno volontariato.
COSA MANGIARE? Un dolce, come la torta margherita, che contrasti con la sua semplicità una situazione difficile.
COSA BERE? Semplice acqua liscia.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Stuck in a moment degli U2.

Articoli correlati