Zlatan: il trailer del film biografico ripercorre la dura vita di Ibrahimović

Il celebre calciatore svedese ha compiuto 40 anni ieri, 3 ottobre.

Da leggere

Laura Antonelli: la vita da sex symbol e la morte prematura per infarto, apice di un lungo dramma personale

È stata l'attrice sex symbol del cinema italiano degli anni settanta, rivestendo i panni di protagonista di numerose pellicole...

The Suicide Squad: James Gunn svela il motivo dell’assenza del Joker

In una recente intervista, James Gunn ha rivelato il motivo per cui ha preferito non utilizzare il Joker per...

Spider-Man: No Way Home – JK Simmons ha imposto il ritorno al look originale per J. Jonah Jameson

JK Simmons ha dovuto lottare perché il personaggio di J. Jonah Jameson tornasse in Spider-Man: No Way Home con...

Block title

Zlatan arriva nelle sale italiane l’11 novembre, con la distribuzione di Lucky Red ed Universal Pictures

Zlatan è il nuovo lungometraggio biografico tutto dedicato a Zlatan Ibrahimović, famoso calciatore svedese, considerato tra i migliori atleti di sempre. Attualmente nella formazione del Milan (dal 2020 ad ora e, in passato, dal 2010 al 2012), detiene il record di reti con la nazionale svedese oltre ad aver vinto, nella sua intera carriera, ben 31 trofei. L’opera celebra il mito di questa figura e, in occasione del recente compleanno di Ibrahimović, il 3 ottobre, è arrivato il trailer della realizzazione.

Tale filmato di Zlatan, condiviso tramite comunicato stampa ufficiale (e disponibile anche sul canale YouTube di Lucky Red), ci mostra l’intera carriera del calciatore, dai duri inizi nei sobborghi fino ad arrivare ai campi più famosi d’Europa e del mondo. Andrea Occhipinti di Lucky Red, che si occupa della distribuzione insieme ad Universal Pictures, ha dichiarato a tal proposito.

Ibrahimovic è molto più che un calciatore: è un leader puro, un’icona leggendaria, un modo di essere che appartiene soltanto a lui e che non è replicabile. Il racconto di questo mito contemporaneo che in Italia ha trovato la sua più alta consacrazione, non poteva che diventare una grande storia per il cinema. 

L’opera, che arriva nelle sale italiane l’11 novembre (in anteprima mondiale), è diretta da Jens Sjögren (Torpeerna, Dejta) e scritta da Jakob Beckman e David Lagercrantz con Dominic Bajraktari Andersson che ha interpretato il calciatore dagli 11 ai 13 anni, mentre Granit Rushiti dai 17 ai 23. La realizzazione ha visto il coinvolgimento dello stesso Ibra che ha fornito una consulenza per ciò che concerne la stesura della sceneggiatura. Il titolo, ad ogni modo, è ispirato all’autobiografica dell’atleta, Io, Ibra, che David Lagercrantz ha scritto con il protagonista calcistico, tradotta in più di 30 paesi ed edita in Italia da Rizzoli.

Leggi anche Giornate professionali di cinema 2021: tutti i film Lucky Red in uscita al cinema

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Laura Antonelli: la vita da sex symbol e la morte prematura per infarto, apice di un lungo dramma personale

È stata l'attrice sex symbol del cinema italiano degli anni settanta, rivestendo i panni di protagonista di numerose pellicole...

Articoli correlati