Il 12 marzo arriverà al cinema il nuovo film di Gilles Bourdos, Vulnerabili (titolo originale Espèces menacées)

Il regista francese Gilles Bourdos dirige Vulnerabili, un colorato intreccio di storie intime che arriverà nei nostri cinema il 12 marzo prossimo. Nel cast della pellicola troviamo Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois e Suzanne Clément. La pellicola era in concorso nella Sezione Orizzonti della 74esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

Tre storie intime s’intrecciano per caso in un racconto originale sui rapporti genitori e figli.
Josephine e Tomasz, giovani sposini, sono apparentemente molto felici. Melanie è una giovane studentessa rimasta incinta di un professore universitario e non sa come affrontare la questione col padre. La madre di Anthony viene rinchiusa in un ospedale psichiatrico dopo esser stata abbandonata dal marito..

Venezia 74 – Espèces menacées: recensione del film di Gilles Bourdos

Espèces menacées è il racconto disilluso di un manipolo di umanità che come schegge vaganti interagiscono fino a scoppiare dando fondo ai più vivi istinti. Una giovanissima coppia di sposi in cui la ragazza vive l’incubo delle violenze domestiche, affiancati da una madre e un padre che cercano di riportare a sé la loro sfiorita bambina. Un giovane insicuro, perseguitato da sciagurati incidenti partendo dall’esaurimento nervoso di uno dei due genitori. Un padre allontanato dalle donne della sua vita, con una figlia incinta del suo più che maturo professore universitario. Rapporti che si incastrano, svincolano, si slegano per poi ancora una volta unirsi. Un viaggio dentro uomini e donne diversi, ma presenti in ogni nucleo familiare. (Dalla nostra recensione del film)

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto