Il trailer di The Hole In The Ground, il film horror del Sundance di A24, ricorda che è meglio non portare bambini nel bosco

Con il Sundance Festival dietro l’angolo, ci sembra giusto parlare del prossimo progetto di A24 che sarà presentato in anteprima al festival del cinema tra poche settimane. E grazie al trailer di The Hole in the Ground possiamo dare un primo sguardo a quello che sembra essere il primo film horror di qualità dell’anno, ed è un film irlandese.

Cercando di sfuggire al suo passato, Sarah sta costruendo una nuova vita ai margini di una città rurale con il suo giovane figlio Chris. Un terrificante incontro con un enorme buco nel terreno frantuma la sua fragile sicurezza, gettando Sarah in un incubo fatto di paranoia e sfiducia, mentre cerca di scoprire se i cambiamenti inquietanti del suo bambino sono collegati all’inquietante presenza nel bosco che confina con la loro casa.

Il film si dice che sia simile a Babadook e che “intreccerà suspense, terrore e folklore soprannaturale in una storia ricca di evocazioni sulle paure primordiali della maternità”. Il film è interpretato da Seána Kerslake, James Quinn Markey, Simone Kirby, Steve Wall e Eoin Macken. The Hole in the Ground farà il suo debutto al Sundance Film Festival di questo mese prima di arrivare nelle sale il 1° marzo.

Sarah (Seána Kerslake) si trasferisce col figlio Chris (James Quinn Markey) in una nuova casa isolata in una città rurale, cercando di alleviare le sue apprensioni mentre sperano in un nuovo inizio dopo un passato difficile. Ma dopo uno sconvolgente incontro con un misterioso nuovo vicino, i nervi di Sarah sono al limite. Chris scompare nella foresta dietro casa, dove Sarah scopre un sinistro buco nel terreno. Sebbene il piccolo ritorni a casa, emergono alcuni cambiamenti comportamentali molto preoccupanti, e Sarah inizia a temere che il bambino che è tornato non sia suo figlio.