Presentato a Cannes, Sorry we missed you arriverà nei cinema italiani dal 2 gennaio

Dopo aver ricevuto un’ottima accoglienza alla 72ª edizione del Festival di Cannes, Ken Loach (due volte Palma d’oro con Il vento che accarezza l’erba e Io, Daniel Blake, un Orso d’Oro alla carriera alla Berlinale e un Leone d’Oro alla carriera al Festival di Venezia) torna dal 2 gennaio nei cinema italiani con il suo nuovo film Sorry we missed you, distribuito da Lucky Red.

Cannes 2019 – Sorry we missed you: recensione del film di Ken Loach

Sorry we missed you è una nuova storia dai forti toni sociali e familiari con cui combattere l’alienazione del capitalismo e del lavoro. Ricky e Abbie, con molti sforzi, riescono a sopravvivere con i loro due figli e a garantirsi una vita dignitosa, anche se al limite delle possibilità della tempra umana. Stanco di avere a che fare con datori di lavoro ormai fuori da ogni categoria umana, Ricky decide di provare l’esperienza di lavorare in proprio, pur aderendo a un franchise di corrieri per le consegne a domicilio.

Newcastle. Ricky e la sua famiglia combattono contro i debiti dopo il crack finanziario del 2008. Una nuova opportunità appare all’orizzonte grazie a un furgone nuovo che offre a Ricky la possibilità di lavorare come corriere per una ditta in franchise. Si tratta di un lavoro duro, ma quello della moglie come badante non è da meno. L’unità familiare è forte ma quando entrambi prendono strade diverse tutto sembra andare verso un inevitabile punto di rottura.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto