Una nuova libertà e i conti in sospeso con il proprio passato: questo è quello che dovrà affrontare il giovane protagonista di Manuel, il nuovo film di Dario Albertini

Dopo aver diretto tre documentari, Slot – Le intermittenti luci di FrancoIncontri al mercatoLa Repubblica dei Ragazzi, il regista Dario Albertini arriva al cinema con il suo primo lungometraggio di finzione, Manuel. Proprio l’esperienza sul set di uno dei suoi lavori precedenti, precisamente La Repubblica dei Ragazzi, ha spinto il regista a raccontare la storia di uno di quei giovani che vivono in istituti per minori e che a diciotto anni vengono lasciati da soli, ad affrontare il mondo esterno.

Protagonista della storia è infatti un giovane ragazzo, Manuel appunto, che una volta fuori dalla casa famiglia dove è cresciuto, si troverà a dover fare i conti con un mondo che non conosce e con delle decisioni forse troppo importanti da prendere alla sua giovane età.

Manuel, diciott’anni, esce da un istituto per minori privi di sostegno famigliare e, per la prima volta, assapora il gusto dolceamaro della libertà. Sua madre Veronica, chiusa in carcere, vorrebbe tanto tornare indietro e ricominciare. Questi i personaggi strappati dalla realtà e trasportati dentro un film che è prima di tutto un pedinamento sull’uomo, sulle sue speranze e le sue piccole viltà. Ma è anche la storia di un’attesa, un giro a vuoto dell’anima in un contesto periferico che diventa esso stesso personaggio.

Ad interpretare il protagonista troviamo Andrea Lattanzi, al suo esordio sul grande schermo. Accanto a lui nel cast Francesca Antonelli, Renato Scarpa, Giulia Elettra Gorietti, Raffaella Rea e Giulio Beranek. Prodotto dalla BiBi film e con TIMVISION Production, il film è stato presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, nella sezione Cinema del Giardino. Manuel inoltre è stato distribuito in Francia a partire dallo scorso marzo, dove ha riscosso un notevole successo di pubblico.

Di seguito il giovane protagonista nel poster ufficiale del film, nelle sale italiane a partire dal prossimo 3 maggio.

Manuel Poster Cinematographe

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto