L’artista Saskia Boddeke porta sullo schermo un ritratto intimo e tenero del marito, con L’alfabeto di Peter Greenaway

Arriverà nelle nostre sale a maggio L’alfabeto di Peter Greenaway, il documentario diretto da Saskia Boddeke, artista nonché moglie dell’iconico regista inglese, che ha deciso di portare al cinema un ritratto intimo del marito, raccontando non solo la sua filmografia ma anche la sua vita privata.

Attraverso un continuo dialogo con la figlia Zoë, detta Pip, L’alfabeto di Peter Greenaway ripercorre le tappe fondamentali della carriera e della vita del regista, il cui motto è stato sempre “l’arte è vita e la vita è arte“. Pittore, cineasta e regista, Greenaway non ha mai smesso di creare, di prendere spunto dalla quotidianità per le sue opere. Una figura poliedrica e ambigua, che viene raccontata con un occhio ironico, cercando di mostrare le passioni e le debolezze più profonde dell’uomo dietro il regista.

Scopriamo tutti i dettagli con il trailer ufficiale italiano del film.

L’alfabeto di Peter Greenaway, presentato in anteprima italiana al Biografilm Festival di Bologna, è un documentario che cerca di riflettere sul significato profondo della creazione artistica, ma anche sul rapporto tra la vita e la morte. Il film arriverà nelle sale italiane come evento speciale dal 12 al 15 maggio, grazie a I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection. Diamo un’occhiata al poster ufficiale del film.

L'alfabeto di Peter Greenaway Cinematographe.it

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online