La Ragazza della Palude: il trailer svela il nuovo brano originale di Taylor Swift

La Ragazza della Palude, adattamento del romanzo di Delia Owens, vede come protagonista Daisy Edgar-Jones (Normal people)

Sony Pictures ha rilasciato un nuovo trailer per La ragazza della palude, film tratto dal romanzo di Delia Owens (il cui titolo originale è Where The Crawdads Sing) che vede protagonista indiscussa la star dell’acclamata serie Hulu Normal people Daisy Edgar-Jones, recentemente arrivata anche su Disney+ con Fresh, al fianco di Sebastian Stan. Fanno parte del cast del film anche Taylor John Smith, Harris Dickinson, Michael Hyatt, Sterling Macer, Jr. e David Strathairn.

Il film arriverà nei cinema italiani il 13 ottobre 2022. Ecco il nuovo trailer, che svela anche il brano originale Carolina, scritto e interpretato da Taylor Swift:

Dal romanzo best-seller di Delia Owens nasce un avvincente mistero. La ragazza della palude racconta la storia di Kya, una bambina abbandonata che è cresciuta fino all’età adulta nelle pericolose paludi della Carolina del Nord. Per anni, le voci sulla “ragazza della palude” hanno perseguitato Barkley Cove, isolando la forte e selvaggia Kya dalla sua comunità. Attratta da due giovani della città, Kya si apre a un mondo nuovo e sorprendente; ma quando uno di loro viene trovato morto, è immediatamente indicata come la principale sospettata. Man mano che il caso si sviluppa, il verdetto su ciò che è realmente accaduto diventa sempre meno chiaro, minacciando di rivelare i molti segreti che si nascondono all’interno della palude. Il film è stato scritto da Lucy Alibar (Re della terra selvaggia) e diretto da Olivia Newman (Chicago Fire).

Sebbene Where The Crawdads Sing si svolga nella Carolina del Nord, le riprese del film si sono svolte in Louisiana, dove il cast e la troupe hanno dovuto fare i conti con diverse battute d’arresto. Tra COVID e avvisi di maltempo dovuti a temporali, piogge torrenziali e un intenso caldo estivo, il viaggio per realizzare l’attesissimo film è stato difficile, ma a a giudicare da questo trailer anche molto gratificante.

Articoli correlati