Hell or High Water – Chris Pine e Jeff Bridges nel primo trailer

- Ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2016 17:50 - Tempo di lettura: < 1 minuto

Hell or High Water è un moderno dramma d’azione ambientato nel West Texas, dove la distinzione tra uomini onesti e fuorilegge è offuscata irrimediabilmente. Nel cast troviamo il premio Oscar Jeff Bridges (Crazy Heart, Il Grinta), Chris Pine (Star Trek, Into the Woods), Ben Foster (3:10 To Yuma, The Messenger) e Gil Birmingham (The Lone Ranger, Twilight). La CBS Films ha rilasciato il trailer che potete ammirare qui di seguito:

È una storia di collisione tra Vecchio e Nuovo West. Due fratelli – Toby (Chris Pine), un padre divorziato che cerca di mandare avanti la sua vita e quella di suo figlio e Tanner (Ben Foster), un ex detenuto irascibile dal grilletto facile – si uniscono per rubare alla banca che sta precludendo il futuro della loro famiglia. Le rapine sono parte di un sistema di un ultimo disperato tentativo di riprendere in mano un futuro che i potenti hanno rubato da sotto i loro piedi.

La vendetta sembra essere il loro fine ultimo fin quando non incrociano inesorabilmente la strada di uno sboccato Texas Ranger (Jeff Bridges) alla ricerca di un ultimo trionfo alla vigilia del suo pensionamento. Nel momento in cui i due fratelli si preparano alla rapina finale, una resa dei conti mette al bivio l’ultimo onesto uomo di legge e due fratelli che non hanno più nulla da perdere.

CBS Films distribuirà Hell or High Water in alcuni Cinema il 12 e nell’intera nazione Statunitense dal 19 agosto.

Diretto da David Mackenzie (Hallam Foe, Starred Up), il film è prodotto da Sidney Kimmel, Peter Berg, Carla Hacken, Julie Yorn e dai produttori esecutivi Gigi Pritzker, Bill Lischak, Michael Nathanson, Rachel Shane, John Penotti e Bruce Toll.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto