Mario Martone dirige Capri Revolution, film presentato a Venezia 75, del quale oggi vediamo il trailer ufficiale

Capri Revolution è il nuovo film di Mario Martone con Marianna Fontana, Reinout Scholten van Aschat, Antonio Folletto, Gianluca Di Gennaro, Ludovico Girardello e Donatella Finocchiaro, presentato in Concorso a Venezia 75 e dal 20 Dicembre al cinema con 01 Distribution. Di seguito potete leggere la trama del film e vedere il trailer ufficiale!

Siamo nel 1914, l’Italia sta per entrare in guerra. Una comune di giovani nordeuropei ha trovato sull’isola di Capri il luogo ideale per la propria ricerca nella vita e nell’arte. Ma l’isola ha una sua propria e forte identità, che si incarna in una ragazza, una capraia il cui nome è Lucia (Marianna Fontana). Il film narra l’incontro tra Lucia, la comune guidata da Seybu (Reinout Scholten van Aschat) e il giovane medico del paese (Antonio Folletto). E narra di un’isola unica al mondo, la montagna dolomitica precipitata nelle acque del Mediterraneo che all’inizio del Novecento ha attratto come un magnete chiunque sentisse la spinta dell’utopia e coltivasse ideali di libertà, come i russi che, esuli a Capri, si preparavano alla rivoluzione.

Ricordiamo che Capri Revolution ha vinto numerosi premi nel corso della sua presentazione al Festival di Venezia. Tra questi è doveroso ricordare il Premio Francesco Pasetti come miglior film del 2018 con la seguente motivazione:

Perché con sorprendente attualità riesce a parlare del passato indagando sulle contraddizioni e sui grandi temi del presente. La ‘Rivoluzione caprese’ di Mario Martone conferma il talento e lo stile unico di un autore importante e la sua capacità unica di raccontare, attraverso una Storia che riesce, come sempre nelle sue mani, ad appassionare anche i più giovani, i cambiamenti del mondo e della società.

Il Premio Carlo Lizzani con la seguente motivazione:

In Capri-Revolution, ‘Storia’ e ‘storia’ si incontrano ancora. L’universale e il particolare creano una dimensione straordinaria, dove cinema, teatro e danza si intrecciano nel racconto di una rivoluzione culturale che non trova pace se non nella ricerca, nella curiosità e nella scoperta del cambiamento.

Inoltre sono degni di menzione anche il premio per la miglior colonna sonora alle musiche di Sascha Ring e Philipp Thimm, il Premio Arca Cinema Giovani, il premio SIAE assegnato a Mario Martone e il Premio Sfera 1932.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online