Una delle più audaci rapine della storia americana è al centro di American Animals, il nuovo film con Evan Peters

Dopo aver diretto il documentario L’impostore – The Imposter, il regista Bart Layton torna al cinema con American Animals, il racconto di una delle rapine più audaci e sorprendenti mai avvenute in America.

Protagonisti di American Animals sono due amici che, mentre studiano all’università, decidono di dare una svolta concreta alla loro vita:

Spencer e Warren, due amici cresciuti a Lexington, nel Kentucky, studiano all’università locale ma vogliono dare una svolta alla loro vita e per farlo sono pronti a tutto. Il loro obiettivo diventa rubare un rarissimo libro antico, che malgrado l’enorme valore viene custodito nella biblioteca universitaria senza particolari misure di sicurezza. Reclutati altri due compagni, il contabile Eric e lo sportivo Chas, iniziano a programmare il colpo fino agli ultimi dettagli, ma li attende una serie di rocamboleschi imprevisti…

Scopriamo insieme tutti i dettagli con il trailer italiano di American Animals.

Nel cast del film troviamo Evan Peters, conosciuto soprattutto per il suo ruolo nella serie American Horror Story ma anche per il suo ruolo nella saga di X-Men. Accanto a lui poi troveremo Barry Keoghan, visto ne Il sacrificio del cervo sacro e Dunkirk. American Animals sarà capace di conquistare il pubblico grazie ad un ritmo serratissimo e tantissimi colpi di scena. Il regista infatti è riuscito a mescolare abilmente realtà e finzione, convincendo pubblico e critica alla Festa del Cinema di Roma, ma anche al Sundance Film Festival e ai British Independent Film Awards, dove ha ottenuto i premi per la sceneggiatura e il montaggio.

American Animals arriverà nelle nostre sale il 6 giugno. Diamo un’occhiata al poster ufficiale del film.

American Animals Cinematographe.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto