Universi paralleli è la “Stranger Things francese”? Il trailer sembra non lasciare dubbi

Universi paralleli è la risposta di Disney+ a Stranger Things? Lo scopriremo a marzo, quando arriverà la prima stagione della serie sci-fi francese!

Trailer e data d’uscita della serie Disney+ francese Universi paralleli 

Ricorda un po’ Stranger Things (con un tocco di Dark) questa nuova serie originale Disney+ che si intitola Universi paralleli, è francese e arriverà in streaming il 23 marzo. La serie racconta la storia di quattro amici – Bilal, Romane, Samuel e Victor – le cui vite vengono stravolte quando un evento misterioso li separa mandandoli in diverse linee temporali. I quattro adolescenti faranno di tutto per capire cosa è successo e cercare di tornare alla spensierata innocenza delle loro vite precedenti.

Universi paralleli è interpretata da Thomas Chomel (Clem), Omar Mebrouk (Morgane, Le Invisibili), Jules Houplain (Morgane), Jade Pedri (Ils étaient dix), Naidra Ayadi (Polisse, Black Spot, La ragazza di Stillwater), Guillaume Labbé (The Hookup Plan, Je te promets, L’Ecole de la vie), Gil Alma (The Wagner Method), Elise Diamant (Mensonges), Dimitri Storoge (Validé, La Révolution), Agnès Miguras (ASKIP, Le collège se la raconte), Maxime Bergeron (Fantasies, ASKIP, Le collège se la raconte), Victoria Eber (Beyond Appearances) e Timoté Rigault.

Prodotta da Empreinte Digitale (Raphaël Rocher ed Eric Laroche) e Daïmôn Films (Quoc Dang Tran), la serie francese originale fantasy/mistery composta da sei episodi della durata di quaranta minuti ciascuno è creata da Quoc Dang Tran (Marianne, Nox), co-scritta da Anastasia Heinzl (Beyond Appearances) e diretta da Benjamin Rocher e Jean-Batiste Saurel. “Volevamo raccontare una storia fantastica sugli adolescenti, l’età dove si abbandona l’innocenza e i legami di amicizia sono immutabili. Gli effetti speciali e gli elementi spettacolari sono stati meno importanti per noi rispetto alle emozioni e all’intimità – siamo stati compresi e ascoltati dai diversi team Disney che ci hanno accompagnato con entusiasmo durante tutto il progetto”, racconta il creatore della serie.

Universi Paralleli mette in mostra la bellezza delle amicizie adolescenziali, il cui impressionante potere può spostare le montagne, portare speranza nei momenti più bui e infondere coraggio. La serie coinvolge anche mondi paralleli, paradossi temporali, nuovi amori, legami familiari e scelte decisive. Questa serie sci-fi fantasy è un’opportunità per comprendere come i percorsi della vita siano influenzati dalle decisioni che prendiamo, dagli eventi che viviamo e dal modo in cui reagiamo a essi.

Leggi anche Un’altra scatenata dozzina: recensione del remake di Disney+ con Zach Braff

Articoli correlati