Netflix debutterà nel genere horror indiano con l’attesa miniserie Ghoul: date un’occhiata al primo trailer rilasciato dal servizio streaming a pagamento

Ispirato al folklore arabo, Ghoul segue le vicende di un prigioniero che arriva a un remoto centro militare per le interrogazioni e ribalta i ruoli, esponendo i segreti più intimi e imbarazzanti dei soldati. Radhika Apte e Manav Kaul reciteranno nella miniserie composta da tre episodi e diretta da Patrick Graham. Ghoul è prodott da Netflix in collaborazione con Phantom Films, Ivanhoe e Blumhouse.

È stata una grande esperienza poter lavorare così a stretto contatto con Netflix e i nostri partner alla Phantom e Ivanhoe, che hanno prodotto la serie” ha dichiarato Jason Blum di Blumhouse in un comunicato. “Questa è la prima volta che la Blumhouse si occupa del genere horror in India e siamo entusiasti di condividere questo progetto con le persone che amano l’horror nel mondo“.

Ghoul è un’entusiasmante serie horror, sia spaventosa sia astuta e profonda. È un prodotto di valore, la performance di Radhika Apte è da brividi, e la qualità della sceneggiatura spaventerà sicuramente gli indiani così come tutti gli altri spettatori mondiali” ha affermato Simran Sethi, responsabile delle produzioni originali internazionali per Netflix.

La serie fa parte di un accordo di cinque anni stipulato tra la Blumhouse, l’Ivanhoe Pictures e la Phantom Films. La miniserie sarà disponibile dal 24 agosto su Netflix.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto