WandaVision è stato l’ultimo progetto MCU con Visione? Un indizio sembra confermarlo

Stando alle parole di Paul Bettany, non è così sicuro che ci sarà spazio in futuro per il sintezoide

WandaVision ha riportato sul piccolo schermo una delle coppie più iconiche dell’universo cinematografico Marvel

WandaVision è terminata oramai da mesi (nello specifico il 5 marzo 2021) lasciando un vuoto particolare per gli amanti del Marvel Cinematic Universe: l’opera, ideata da Jac Shaeffer e diretta da Matt Shakman, infatti, ha portato uno sperimentalismo del tutto particolare all’interno dell’universo cinematografico de La Casa delle Idee, introducendo tantissima carne al fuoco e portando sul piedistallo due personaggi che non avevamo mai avuto uno spazio decente in precedenza. Ovviamente ci stiamo riferendo a Wanda Maximoff e Visione, interpretati rispettivamente da Elizabeth Olsen e Paul Bettany, che hanno avuto modo di tornare come coppia nel mondo supereroistico Marvel.

paul bettany, visione, cinematographe

Nonostante questo, non è così sicuro che il Visione interpretato da Paul Bettany abbia un effettivo futuro nei piani di Marvel Studios dopo il termine di WandaVision. Nonostante tempo fa l’attore era convinto di interpretare il suo personaggio per sempre e che c’erano buone probabilità che tornasse in futuro, nelle ultime ore le cose sono bruscamente cambiate.

Il divo, in una recente intervista per The Playlist, ha infatti ammesso che il suo contratto attuale con il colosso dell’intrattenimento Marvel non prevede altri progetti e che non ha ancora discusso con la produzione se effettivamente il Visione Bianco visto alla fine di WandaVision avrà una via propria nel MCU. C’è anche da considerare il fatto che la seconda stagione dell’opera sopracitata non è nei piani di nessuno, considerando il fatto che la formula scelta è quella di una miniserie conclusiva. Detto questo, mai dire mai e ci auguriamo che Bettany possa avere altri momenti di gloria all’interno del Marvel Cinematic Universe o che magari possa apparire in una veste insolita ed alternativa, chissà cosa ci riserba l’avvenire.

Leggi anche – WandaVision: ecco il futuro di Visione secondo Paul Bettany

Articoli correlati