wandavision, cinematographe.it

I Marvel Studios hanno supportato il desiderio della showrunner di WandaVision, Jac Schaeffer, di avere una writer’s room a maggioranza femminile

Quattro degli otto sceneggiatori di WandaVision sono donne: la writer’s room è a maggioranza femminile, un punto di svolta che era “incredibilmente intenzionale, e supportato dalla Marvel” ha detto Jac Schaeffer a Inverse.

Credevo fermamente che avevamo bisogno di donne e persone di colore e persone di ogni backgound e prospettiva in quella stanza. Credo – e penso che sia un dato di fatto – che le storie siano migliori laddove i punti di vista siano maggiori” ha continuato.

WandaVision: ecco tutti i nuovi dettagli della serie Disney+

La Schaeffer, che ha contribuito al primo film dei Marvel Studios con protagonista una donna, Captain Marvel, ed è una delle sceneggiatrici di Black Widow, ha dichiarato: “Scelgo di far parte di progetti che si basano su una rappresentazione positiva. Abbiamo bisogno di vedere donne, persone di colore, ed esperienze diversificate, e soprattutto diversi punti di vista sullo schermo. Scelgo di lavorare con persone che siano interessate a cambiare le prospettive per il meglio, e inserire sullo schermo un mondo che rappresenti qualcosa a cui possiamo ispirarci e di cui possiamo parlare, e mirare a una direzione che creerà un mondo che spero sarà migliore per i miei figli“.

Essere showrunner in una delle serie esclusive in arrivo su Disney+ è “il ruolo più soddisfacente che abbia mai avuto. Penso che a un certo punto tornerò a dirigere, adesso sto gestendo uno show – mi sento la persona più fortunata del mondo” ha concluso.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto