Unbelievable cinematographe.it

Toni Collette si unisce al cast di Unbelievable, miniserie Netflix prodotta e diretta da Lisa Cholodenko

Netflix aveva annunciato Unbelievable a inizio anno e ora il cast della miniserie comincia a prendere forma, con Toni Collette tra i volti principali dello show. L’attrice, vista in United States of Tara e prossimamente nell’horror Hereditary, sarà affiancata da Merritt Wever (Godless) e Kaitlyn Dever (Last Man Standing). La serie, composta da 8 episodi, è realizzata da Susannah Grant, sceneggiatrice di Erin Brockovich – Forte come la verità, assieme a CBS TV Studios, Sarah Timberman e Carl Beverly (Masters of Sex, Elementary) con Katie Couric. Le prime tre puntate saranno dirette da Lisa Cholodenko (I ragazzi stanno bene), impegnata anche come produttrice.

Co-sceneggiata da Grant, anche showrunner, con Michael Chabon (John Carter) e Ayelet Waldman (Applebaum), Unbelievable è basata sull’articolo del 2015 vincitore del premio Pulitzer An Unbelievable Story of Rape, firmato da T. Christian Miller e Ken Armstrong, e dall’episodio radiofonico Anatomy of Doubt, ispirato allo stesso caso, trasmesso da This American Life. La storia è quella di Maria, un’adolescente accusata di aver mentito sull’essere stata vittima di stupro, e delle due investigatrici che seguirono un percorso tortuoso per giungere alla verità.

In Unbelievable, Toni Collette e Merritt Wever interpreteranno le due detective le cui vite si incrociarono, entrambe intenzionate a rintracciare un possibile stupratore seriale. Sul personaggio di Kaitlyn Dever non è invece ancora stato rivelato nulla.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE