titans cinematographe.it

Questo fine settimana al NY Comic-Con Titans mostrerà la première di stagione, che inizia tra una settimana su DC Universe e che in Europa vedremo prossimamente su Netflix

Come saprete già, in una delle clip di Titans Robin, interpretato dal giovane Brenton Thwaites, pronuncia una frase particolare, nella quale manda a quel paese Batman, il suo ex collega nella lotta al crimine. Ma c’è una ragione per la quale il ragazzo dice quel che dice, e fa tutto parte del plot che lo porterà poi a formare la squadra dei Titans.

Questa serie tv, come preannunciato dagli showrunner, sarà un prodotto televisivo adatto a giovani adulti e adulti; non è una favoletta e saranno trattati temi oscuri, come dark sarà in generale il tono dello show. A quanto pare Batman e Robin si separano perché, nonostante Bruce Wayne si sia preso cura del giovane Grayson dopo la scomparsa dei genitori del ragazzo (rivedendo in lui la sua stessa sofferenza), il problema è che, nonostante combattessero il crimine, il’Uomo Pipistrello di questa versione della storia è un vero e proprio assassino a sangue freddo, cosa che Dick non riesce a mandar giù. Le parole di Thwaites:

Batman è un killer e Robin vuole andarsene: l’idea è che lui non vuole diventare egli stesso un assassino, e anche se questi tizi contro i quali combatte sono cattivi e meritano di pagarla, lui sembra credere che uccidere qualcuno significhi aver oltrepassato il limite al punto di diventare cattivo tanto quanto i villain quindi è abbastanza chiaro nella serie che, avendo Batman superato più volte quel limite, il fatto che stesse anche iniziando ad insegnare (a Robin) a fare lo stesso è stato troppo e il ragazzo ha deciso di andare via.

La cosa, naturalmente, lascerà basiti i fan dei fumetti perché il Cavaliere Oscuro non è un killer, ma un giustiziere con una solida politica che prevede la “non uccisione” dei criminali. Pertanto bisognerà un po’ vedere a quale versione di Batman qui ci si stia riferendo… Alcuni fan hanno speculato che possa essere una serie (Titans), ambientata nel DC Extended Universe… Comunque sia, queste sono le ragioni. Staremo a vedere se il fandom riuscirà a mandar giù questo boccone a ad accettare una storia diversa dall’originale, nella quale invece Robin va via e forma i Teen Titans perché vuole cercare di crearsi un’identità propria, trovando sé stesso e il suo posto nel mondo lontano dall’ombra del Cavaliere Oscuro.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE