The Young Pope di Paolo Sorrentino premiato con il Nastro dell’anno 2017

Paolo Sorrentino ritirerà il Nastro dell'anno 2017 assieme ai produttori italiani di The Young Pope il 6 giugno presso il Museo MAXXI di Roma.

Da leggere

Quanto guadagna James Wan? Ecco il patrimonio del celebre regista horror di origini malesi

È nato in Malesia, ma è cresciuto in Australia, tra Perth e Melbourne. Il suo debutto cinematografico risale al...

Quentin Tarantino: il romanzo di C’era una volta a…Hollywood uscirà a giugno

Il regista pulp Quentin Tarantino ha scritto due libri. Il primo uscirà a giugno Quentin Tarantino è da sempre amante...

WandaVision – Episodio 8: Paul Bettany ci ha preso in giro fin dall’inizio?

L'ultimo episodio di WandaVision ha acceso molte domande... I fan della Marvel hanno atteso con ansia gli episodi finali...

The Young Pope di Paolo Sorrentino continua a conquistare anche dopo mesi dal suo debutto.

Il Direttivo Nazionale dei Giornalisti Cinematografici ha infatti deciso di assegnare alla serie TV il Nastro dell’anno 2017.

Una notizia che si allontana dalla tradizione. Paolo Sorrentino ritirerà infatti il premio assieme ai produttori italiani di The Young Pope Lorenzo Mieli e Mario Gianani (Wildside), Roberto Amoroso e Sonia Rovai (Sky Italia Nils Hartmann).

La cerimonia si terrà il 6 giugno presso il Museo MAXXI, quando saranno annunciate le candidature del 2017 e saranno assegnati già alcuni premi che anticiperanno la chiusura in bellezza a Taormina.

The Young Pope di Paolo Sorrentino premiato con il Nastro dell’anno 2017

Nel frattempo in Italia si pensa già alla prossima stagione di The Young Pope, le cui riprese sono previste per il 2018. In occasione della presentazione americana, sia Sorrentino sia Jude Law hanno confermato l’arrivo delle prossima stagione. Forse anche di più di una stagione, ma solo nel caso in cui ci sia il consenso del pubblico.

Il cast della serie, oltre Jude Law/Lenny Belardo include il Premio Oscar come migliore attrice Diane Keaton e Silvio Orlando. Presenti poi Scott Shepherd, Cécile de France, Javier Cámara, Ludivine Sagnier, Toni Bertorelli James Cromwell.

La serie, prima ancora del debutto, è stata venduta da FremantleMedia International in oltre 80 Paesi che sommati ai territori già coperti dai broadcaster co-produttori (Sky, HBO, CANAL+, MediaPro) fa arrivare a 110 il numero record dei Paesi in cui la serie – ad oggi – sarà in onda, dal Madagascar agli Stati Uniti.

ViaANSA

Ultime notizie

Quanto guadagna James Wan? Ecco il patrimonio del celebre regista horror di origini malesi

È nato in Malesia, ma è cresciuto in Australia, tra Perth e Melbourne. Il suo debutto cinematografico risale al...

Articoli correlati