the witcher Cinematographe

La regista della serie Netflix, The Witcher, Charlotte Brändström, ha confermato che la serie sarà girata nell’arcipelago spagnolo delle Canarie

Più specificamente, Brändström ha recentemente scritto su Instagram per condividere un’immagine di La Palma, l’isola più a nord-ovest delle Isole Canarie, con la didascalia “Ricerca delle location per The Witcher“.

Un’isola vulcanica nell’oceano, La Palma è una piccola ma bellissima isola che ospita un vulcano inattivo e presenta burroni, gole e numerose piccole montagne. Tuttavia, nonostante sia rocciosa in parte, presenta anche tratti di verde lussureggiante e, naturalmente, bellissime spiagge. Per quanto riguarda il motivo per cui The Witcher verrà girata lì, chi lo sa. I fan hanno molte teorie, ma non c’è un consenso univoco. Alcuni pensano che potrebbe essere Skellige, mentre altri indicano che potrebbe essere Southern Nilfgaard o Toussaint. Nel frattempo, alcuni pensano che sarà la posizione del racconto di Villentretenmerth.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Early morning hike! La Palma Island

Un post condiviso da @ charlottebrandstrom in data:

The Witcher: la showrunner rivela una foto del dietro le quinte

Poiché le isole Canarie sono così diverse, è difficile sapere a quale scopo servirà la località scelta per le riprese. Guardando l’immagine condivisa da Brändström, sembra che la squadra stia esplorando un luogo più montuoso, il che sembra suggerire che qualsiasi scena che sarà collocata lì dovrà essere girata in un luogo descritto allo stesso modo.

Per il momento, tutto ciò che possiamo fare è teorizzare, mentre aspettiamo pazientemente maggiori informazioni sullo show di Netflix. Dato che è previsto il rilascio di The Witcher entro la fine di quest’anno, dovremmo ricevere presto altre notizie sulla serie, con un trailer che debutterà entro la primavera.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto