The Punisher: per Jon Bernthal una stagione 3 è ancora possibile

Jon Bernthal, il protagonista della serie Netflix The Punisher, dice che c'è ancora una possibilità per un'altra stagione!

I fan della Marvel non sono gli unici a voler vedere un proseguo per la serie The Punisher 

Molti fan della Marvel sono ancora in lutto dopo che Netflix ha cancellato la serie The Punisher dopo solamente due stagioni. Ad aggravare la situazione, il fatto che in quel periodo si sono susseguite una serie di cancellazioni da parte del gigante dello streaming a discapito di tutte le serie Marvel. Ogni speranza per vedere un altro show Marvel su Netflix sembra ormai perduta (anche a causa dell’arrivo di Disney+), ma l’attore protagonista della serie Jon Bernthal dice che c’è ancora una possibilità per un’altra stagione!

Durante una recente intervista sul podcast Geek House Show, l’attore ha parlato delle sue speranze di tornare nei panni di The Punisher per una nuova stagione, sia essa su Disney+ o altrove. Bernthal, come ogni altra star di Netflix, capisce che questo capitolo del Marvel Cinematic Universe è giunto al termine, ma poiché i diritti per i personaggi tornano alla Disney, c’è la possibilità che l’attore possa riprendere il suo ruolo per un nuovo progetto.

È incredibilmente emozionante quanto le persone abbiano apprezzato questa versione di Frank [Castle, il vero nome di The Punisher ndr], significa così tanto per me. È nel mio sangue, è nelle mie ossa. Quindi non si tratta di farlo, si tratta di farlo bene e di fare la versione che i fan meritano davvero. Vedremo. Voglio dire, tutte queste decisioni vengono prese in stanze in cui non sono invitato, ma Frank è sempre presente, è sempre una parte di me. E quando riceverò la chiamata, sarò pronto e mi assicurerò di fare tutto il possibile per farlo bene, altrimenti non lo farò affatto.

The Punisher: Jon Bernthal non ha intenzione di abbandonare il personaggio

Articoli correlati