The Mandalorian - Cinematographe.it

Mark Hamill ha preso parte alla prima stagione di The Mandalorian attraverso un cameo nel quinto episodio della serie tv di Disney+

L’attore di Star Wars, Mark Hamill, ha avuto un cameo segreto come droide nella prima stagione di The Mandalorian su Disney+. Hamill è, ovviamente, noto soprattutto per aver interpretato Luke Skywalker nella saga, ruolo che lo ha portato a far parte di sei dei nove film episodici che incantano milioni di appassionati nel mondo da oltre 40 anni. Tuttavia, mentre sarà sempre conosciuto come Luke dai fan di Star Wars, quello di Skywalker è tutt’altro che l’unico personaggio che ha interpretato nella galassia molto, molto lontana.

Dal punto di vista del doppiaggio, Hamill ha prestato la voce a diversi personaggi di Star Wars nel corso degli anni. A parte Luke, ha doppiato personaggi come il Sith Lord Darth Bane in Star Wars: The Clone Wars, il giocatore d’azzardo Dobbu Scay ne Gli ultimi Jedi e l’alieno Boolio ne L’ascesa di Skywalker. Lo zampino di Hamill si estende in tutti gli angoli dell’universo di Star Wars e, un po’ sorprendentemente, tale universo comprende anche la prima serie live-action, The Mandalorian.

In Connections, episodio 8 della docuserie Disney Gallery: The Mandalorian, vengono esplorati i personaggi e gli oggetti di scena di Star Wars che si sono poi trasformati in The Mandalorian. Qui, viene rivelato che Mark Hamill aveva un cameo segreto nella prima stagione: la comparsa di Hamill è arrivata nell’episodio 5, Il pistolero, dove ha prestato la sua voce al barista EV-9D9.

Leggi anche: Star Wars, Mark Hamill scioccato da come sono diventati i fan

Ne Il pistolero, i personaggi visitano l’iconico pianeta Tatooine di Star Wars, tornando alla cantina di Mos Eisley. Sono state apportate alcune modifiche, tra cui una delle più grandi è il fatto che la cantina è ora gestita da droidi. Il droide EV-9D9 è apparso per la prima volta lavorando al Palazzo di Jabba ne Il ritorno dei Jedi, dove erano responsabili della supervisione degli altri droidi a disposizione di Jabba. Dopo la caduta degli Hutts, EV-9D9 è stato almeno in grado di trovare un nuovo lavoro e, apparentemente, ha invertito la riprogrammazione che Jabba aveva fatto. Nel documentario è confermato che si suppone che questo sia lo stesso droide de Il ritorno dei Jedi, con l’aggiunta divertente che una volta non erano ammessi nel bar, e ora lo stanno gestendo. Il droide di Hamill ha una breve interazione con il mandaloriano, dicendogli: “Sfortunatamente, la gilda dei cacciatori di taglie non può più operare su Tatooine“.

The Mandalorian - Cinematographe.it

Insomma, un vero e proprio easter egg che farà sorridere soprattutto coloro che si sono goduti la serie tv in lingua originale.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE