The Loudest Voice Cinematographe.it

The Loudest Voice racconterà sullo schermo lo scandalo sessuale che coinvolse il il CEO di Fox News Roger Ailes

Tra le tante novità in arrivo prossimamente su Sky Atlantic, una delle più attese è sicuramente The Loudest Voice, la nuova serie che vede protagonista Russell Crowe, basata sul bestseller The Loudest Voice in the Room di Gabriel Sherman. Grazie alle testimonianze di più di 600 persone, l’inchiesta è riuscita ad inchiodare Roger Ailes, CEO di Fox News, scomparso nel 2017 e indicato come il protagonista di un insidioso scandalo sessuale.

Composta da sette episodi, la serie ripercorre le tappe fondamentali dello scandalo, dividendo la vicenda proprio nei sette anni che l’hanno caratterizzata (quindi uno per episodio). Accanto ad un irriconoscibile Russell Crowe, troveremo Naomi Watts, qui nel ruolo di Gretchen Carlson, l’anchorwoman di Fox News che fu allontanata dal canale nel 2016 per aver accusato proprio Alies di molestie sessuali.

La Carlson, una delle prime paladine del movimento #MeToo, fu anche la prima ad accusare l’uomo: dopo di lei più di 20 donne hanno dichiarato di essere state vittime delle attenzioni molto più che invadenti di Alies, potente giornalista nonché leader del Partito Repubblicano e media consultant di tutti gli ultimi Presidenti repubblicani degli Stati Uniti d’America, compreso Trump.

Completano poi il cast Sienna Miller nel ruolo di Elizabeth; Seth MacFarlane in quello dell’ex braccio destro di Alies, Brian Lewis;  Simon McBurney nei panni del tycoon Rupert Murdoch; Annabelle Wallis in quelli di una delle accusatrici. E ancora Laurie Luhn e Aleksa Palladino.

Prodotta da Tom McCarthy e da Jason Blum, The Loudest Voice sarà presto disponibile in esclusiva su Sky Atlantic.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto