The Last of Us: la serie conferma una delle teorie più diffuse

L'episodio 2 di The Last of Us sembra confermare una popolare teoria sull'origine dell'apocalisse nella serie HBO.

The Last of Us, il nuovo dramma post-apocalittico di HBO, continua la sua messa in onda da record. Lo show, adattamento dell’omonimo videogioco di Naughty Dog, è arrivato al suo secondo episodio. Su internet da giorni circolano varie teorie sull’origine di questa apocalisse zombie fungina. Una di queste sembra essere stata confermata proprio all’inizio dell’episodio 2.

Lo showrunner Craig Mazin aveva avvertito che già il primo episodio della serie nascondeva molti piccoli indizi, in modo tale che gli spettatori potessero iniziare a unire i puntini e farsi un’idea su come l’intero mondo sia finito nel caos per colpa di un fungo parassita, il Cordyceps. Dopo la messa in onda del pilot una delle teorie più diffuse è stata quella “della farina”, in cui un utente di Reddit ha asserito che l’origine dell’epidemia potesse avere a che fare con qualcosa di fondamentale per l’umanità, come la farina.

Ellie (Bella Ramsey) mangia un panino, per fortuna che è immune!

In un breve thread l’utente Reddit u/anagnost ha raccontato come, durante tutto il primo atto del pilot, sia Joel che la figlia Sarah non consumano prodotti realizzati con la farina o derivati. Al mattino Sarah vuole preparare le frittelle, ma suo padre si è dimenticato di comprare la farina. Joel si è anche dimenticato di comprare la torta per il suo compleanno. Inoltre, non mangiano i biscotti offerti dai vicini (lui per la dieta Atkins a basso contenuto di carboidrati e lei perché contengono uvetta invece che gocce di cioccolato).

C’è un’altra informazione celata nel primo episodio che sembra confermare che fosse tutta colpa della farina: mentre papà e figlia stanno facendo colazione grazie alla radio veniamo a conoscenza che ci sono stati gravi disordini a Jakarta. La scelta della città non è casuale, visto che la capitale dell’Indonesia ospita la più grande fabbrica di farina del mondo.

L’incipit del secondo episodio conferma questa teoria. L’azione si sposta brevemente proprio a Jakarta, con un ufficiale dell’esercito che contatta un esperto micologo per esaminare un campione di Cordyceps… e il corpo che lo ospita. In questi primi minuti apprendiamo che una donna è diventata improvvisamente violenta e ha aggredito quattro colleghi. Questo episodio di infezione da Cordyceps è avvenuto “circa trenta ore fa in un mulino a ovest della città”. Resta da sapere chi ha morso questa donna… ma tutto fa pensare che la fabbrica di farina sia l’epicentro di questa pandemia.

Leggi anche The Last of Us: l’episodio 2 cela un easter egg di Uncharted (che potrebbe esservi sfuggito)

Articoli correlati