the end of the fucking world trailer

“Sono James. Ho 17 anni. E sono piuttosto sicuro di essere uno psicopatico.” Così si apre il trailer di The End of the Fucking World, nuova serie Netflix tratta dall’omonimo fumetto di Charles Forsman.

Per realizzare questo adattamento, la piattaforma di streaming ha collaborato con E4. Il regista Jonathan Entwistle ha definito The End of the Fucking World una “versione live-action che trasporta le visione degli Stati Uniti Charles in un Regno Unito nichilista e afflitto dalla recessione.” La descrizione che Channel 4, che trasmetterà la serie nel Regno Unito, ha dato della serie sicuramente catturerà l’attenzione di chi è in cerca di prodotti sulla carta diversi dal solito.

Protagonisti di The End of the Fucking World sono infatti il già citato James e Alyssa, entrambi diciassettenni. Il primo, esperto killer di animali, pensa che sia giunto il momento di fare il salto di qualità e uccidere un uomo; la seconda è l’incarnazione dell’ansia esistenziale, perennemente fredda e di malumore. Incontratisi a scuola, i due pensano di aver trovato un’anima gemella e quando Alyssa litiga con la madre e il patrigno, la ragazza convince l’amico a partire per un viaggio alla ricerca del padre biologico. La loro avventura si farà presto molto violenta a causa delle inclinazioni di James, a cui Alyssa sembra rimanere indifferente ormai accecata dall’amore.

Il cast è capitanato da Jessica Barden (Penny Dreadful) e Alex Lawther (Black Mirror). Charlie Covell si è occupato della sceneggiatura, mentre Jonathan Entwistle e Lucy Tcherniak sono stati incaricati della regia. Tra i produttori figura Kate Ogborn. The End of the Fucking World debutterà nel Regno Unito il 24 ottobre su Channel 4; speriamo che Netflix non impieghi troppo tempo a portarla sugli schermi nel resto del mondo.