The Boys, cinematographe.it

La stagione 2 di The Boys ha debuttato sul sito Rotten Tomatoes con il certificato “Fresh”

La seconda stagione della serie originale Amazon The Boys è finalmente disponibile per lo streaming su Prime Video (da venerdì 4 settembre) e gli spettatori stanno ora premiando la sua qualità votando sul noto sito di recensioni Rotten Tomatoes. In meno di 24 ore la serie ha già ottenuto il certificato “Fresh” con ben il 97% del punteggio. Delle 58 recensioni finora contate, solo due sono negative (al momento della stesura di questo articolo).

The Boys – Stagione 2: la recensione della serie Amazon

Prodotta dagli Amazon Studios e dalla Sony Pictures Television Studios in collaborazione con Point Grey Pictures, Kripke Enterprises e Original Film, The Boys è uno degli show rivelazione del 2019 che ha conquistato migliaia di telespettatori. Nel cast troviamo Karl Urban, Jack Quaid, Antony Starr, Erin Moriarty, Jessie T. Usher, Laz Alonso, Chace Crawford, Tomer Capon, Karen Fukuhara e Aya Cash.

Questa seconda stagione vede i Boys in fuga dalla legge, con i Supes a dargli la caccia, mentre cercano disperatamente di riunirsi e combattere la Vought. Hughie, Mother’s Milk, Frenchie e Kimiko rimangono nascosti e cercano di adattarsi a questa nuova normalità, mentre Butcher sembra introvabile. Nel frattempo, Starlight deve trovare il suo nuovo ruolo nei Seven ora che Homelander punta ad acquisirne il controllo completo. Il suo potere è minacciato dall’arrivo nel team di Stormfront, una nuova Supe esperta di social media, anche lei con le proprie mire. Per giunta, la minaccia dei Supervillain diventa cruciale con la Vought che prova a sfruttare a proprio vantaggio la paranoia della nazione.