The Boys - Cinematographe.it

Eric Kripke, showrunner di The Boys, ha parlato del ruolo che potrebbe avere Jeffrey Dean Morgan nella terza stagione della serie tv di Amazon Prime

The Boys è stata senza dubbio una delle migliori nuove serie tv in uscita l’anno scorso. Nei giorni scorsi è stata annunciata la data in cui la seconda stagione dello show verrà rilasciata nel catalogo di Amazon Prime Video, attesa per settembre. Nel frattempo, Collider ha parlato della serie tv con lo showrunner Eric Kripke, parlando in particolare dell’eventualità che Jeffrey Dean Morgan di The Walking Dead possa unirsi al cast in futuro.

Leggi anche: The Walking Dead: come fa Negan ad avere i capelli sempre perfetti?

L’anno scorso Morgan aveva fatto pressioni pubblicamente su Twitter per ottenere un ruolo nello show e Kripke aveva risposto positivamente, osservando che avrebbe potuto scrivere un ruolo per lui nella terza stagione. Effettivamente, Morgan si adatta perfettamente al black humor di The Boys, per questo è stato chiesto Kripke se abbia preso realmente a cuore la richiesta dell’attore:

Assolutamente. C’è già un ruolo di cui stiamo parlando. Ci piace confrontarci. Perché sai, lui fa già parte di The Walking Dead, quindi ha un’altra casa. Ma abbiamo già parlato di un ruolo e proprio la scorsa settimana abbiamo letteralmente inviato messaggi avanti e indietro per cercare di capire come farlo entrare nello show. Non credo sia si possa ancora considerare un affare fatto, ma la volontà c’è, e ne stiamo entrambi parlando.

Insomma, anche se Kripke sottolinea che non è stata presa ancora alcuna decisione ufficiale, per chi ha letto i fumetti di Garth Ennis e Darick Robertson sarà sicuramente interessante iniziare a pensare a quale personaggio potrebbe essere giusto per l’attore nella stagione 3 di The Boys.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE