The Boys 4 – Eric Kripke svela il destino di alcuni personaggi (e l’ingresso di due nuove star)!

Cameron Crovetti, interprete di Ryan - il figlio di Patriota -, è stato promosso a "regular". Il suo ruolo diventa quindi sempre più importante all'interno della storia.

The Boys – la cui terza stagione si è conclusa lo scorso luglio su Prime Video – è diventata ufficialmente una delle serie cult degli ultimi decenni. Un successo senza precedenti, che Amazon ha voluto cavalcare con una serie spin-off (incentrata su un gruppo di Super al college) e con la quarta stagione della serie “originale”, attualmente in lavorazione. Ed è proprio sui nuovi episodi che gli showrunner puntano per cambiare – ulteriormente – le carte in tavola, introducendo due nuovi Super e promuovendo Cameron Crovetti – Ryan, il figlio di Patriota – a star “regular” dello show.

The Boys – Chi sono i nuovi Super della quarta stagione?

The Boys 4 - Cinematographe.it

Stando a quanto dichiarato dalla stessa produzione di The Boys, il cast della quarta stagione è pronto ad ampliarsi con l’ingresso di due nuove attrici: Valorie Curry (Il simbolo perduto) e Susan Hayward (Delilah). Curry interpreterà un Super noto come Firecracker, mentre Hayward presterà corpo e voce a Sister Sage. Nessuno dei due personaggi è presente nei fumetti, quindi è difficile prevedere il loro ruolo all’interno dello show. Pare inoltre che Ryan, il figlio di Patriota, assumerà un ruolo sempre più importante, diviso tra il sincero affetto per Butcher e la voglia di “distruggere” il mondo insieme a suo padre e – forse – suo nonno, Soldier Boy.

The Boys 4 - Cinematographe.it

Il destino di Soldier Boy (Jensen Ackles) è infatti la grande questione aperta della quarta stagione, alla quale Eric Kripke – produttore e regista di The Boys – ha cercato di rispondere: “Il vecchio adagio televisivo dice: non uccidere mai nessuno a meno che non sia davvero, davvero necessario. Mai chiudere una porta, ma aprire una finestra. Dovremo tutti aspettare e vedere, ma non riesco a immaginare che la serie finisca senza che Soldier Boy faccia un’altra apparizione. Kripke – nel corso di un’altra intervista – ha poi chiarito le sorti di un altro personaggio, il cui percorso pare essersi – definitivamente – chiuso, Maeve: “Non ho mai pensato di uccidere Maeve, fin dall’inizio della serie. Stavamo intenzionalmente costruendo un lieto fine per lei per molte ragioni: la prima di questi è che se lo merita davvero. Che ci crediate o no, The Boys è un universo con un cuore e una morale ben delineata, e quando fai le scelte giuste vieni ricompensato, e lei merita un lieto fine con la sua ragazza Elena”. Tante domande e poche risposte, dunque. Per scoprire il destino dei vecchi e dei nuovi “eroi” non resta che aspettare la quarta stagione di The Boys, attualmente senza una data d’uscita definita.

Articoli correlati