Stranger Things: David Harbour rivela quale personaggio avrebbe voluto che morisse

Non si tratta di un personaggio umano, ma del cane di famiglia dei Byers

In una recente intervista, David Harbour ha confessato di avere sperato che uno dei personaggi di Stranger Things fosse ucciso

David Harbour, che gli spettatori hanno potuto vedere anche in Black Widow, è tornato a parlare della stagione 4 di Stranger Things, che dovrebbe essere distribuita da Netflix nel 2022 e che è al momento in fase di produzione. In particolare, durante una intervista con Hot Ones, Harbour ha rivelato quale personaggio della prima stagione avrebbe voluto vedere morire sullo schermo.

Non si tratta di uno dei caratteri interpretati dai suoi colleghi umani, ma bensì di Chester, il cane dei Byer. L’attore ha infatti confessato che lavorare con il cane, che è apparso solamente durante la prima stagione. è stato un autentico inferno.

In particolare, ha dicharato:

Ho odiato quel fottuto cane sino allo sfinimento. Ripresa dopo ripresa, continuava ad andare a giro e a fare confusione. Mi ricordo che gli addestratori stavano di lato e gli parlavano:  ‘Forza! Dobbiamo guadagnarci lo stipendio!’ Io mi sono avvicinato a loro e gli ho detto: ‘Sai, nella prossima stagione i Byers dovrebbero fare sopprimere quel cane .’ Non ne abbiamo più parlato per l’intera durata dello show… Dovremmo farlo riapparire nel Sottosopra in una delle stagioni future.

In un’altra intervista, David Harbour ha spiegato come la prossima stagione di Stranger Things sia importante per il personaggio di Jim Hooper, che lui interpreta. Durante il suo svolgimento, sempre secondo quanto detto dall’interprete, avremo modo di assistere alla sua rinascita. Avremo inoltre modo di scoprire alcuni dettagli del suo passato sino ad ora rimasti segreti.

Leggi Anche – Stranger Things 4: David Harbour ha già confermato la quinta stagione!

Articoli correlati