Stranger Things: perché il Sottosopra è bloccato al 1983?

Una domanda a cui, forse, risponderà la stagione 5

La stagione 5 di Stranger Things risponderà a uno dei principali quesiti rimasti irrisolti nella stagione 4. Stiamo facendo riferimento al fatto che il Sottosopra pare sia intrappolato in una data molto precisa. Il 6 novembre 1983 Will Byers (Noah Schnapp) scompare da Hawkins, Indiana. Will viene intrappolato nel Sottosopra, la dimensione alternativa che la quarta stagione della serie Netflix rivela essere il dominio di Vecna (Jamie Campbell Bower). Nell’episodio 7 della nuova stagione viene inoltre svelato che il Sottosopra è bloccato a una precisa data: il 6 novembre 1983.

Nella stagione 5 di Stranger Things verrà finalmente svelato il mistero del Sottosopra?

Stranger Things 4 - Cinematographe.it

La seconda parte di Stranger Things 4 si conclude con Vecna ​​che inaugura l’Apocalisse ad Hawkins, dopo aver mietuto le sue quattro vittime: la cheerleader Chrissy Cunningham (Grace Van Dien); Fred Benson (Logan Riley Bruner), giornalista della Hawkins High; l’atleta Patrick McKinney (Myles Truitt); e Max (Sadie Sink), che sopravvive all’attacco di Vecna, ​​ma che rimane in coma nonostante sia stata rianimata da Undici (Millie Bobby Brown).

“Volevamo davvero dare al pubblico molte delle grandi risposte sul Sottosopra” ha detto a Deadline il co-creatore della serie Ross Duffer, stuzzicando che “ci sono ancora alcuni punti interrogativi rimasti irrisolti”. Ha aggiunto: “La cosa più importante è che abbiamo svelato, alla fine del Volume 1 della stagione 4, che il Sottosopra rimane bloccato nel giorno della scomparsa di Will. È qualcosa a cui non rispondiamo nel Volume 2 e questo sarà il punto chiave della trama in futuro, la domanda chiave che guiderà la nostra ultima stagione mentre cerchiamo di concludere questa storia e fornire il resto delle risposte.

“Sapevamo che questa sarebbe stata la penultima stagione e quindi siamo stati in grado di fare molte cose che non eravamo stati in grado di fare prima, come la collisione delle quattro porte. Abbiamo sempre voluto che l’Upside Down invadesse Hawkins in un modo più drastico”, ha detto il co-creatore Matt Duffer sul finale della stagione 4. “Ne abbiamo accennato un po’ nella seconda stagione, ma vogliamo un’invasione in piena regola”. Ross ha aggiunto che: “Una volta che ciò accade, non si può più tornare indietro, quindi possiamo farlo solo a storia ben inoltrata”.

Leggi anche Stranger Things e la “lite” tra Millie Bobby Brown e i creatori: “Non siamo Il Trono di Spade”

Fonte: CB

Articoli correlati