Stranger Things: i Fratelli Duffer tenteranno di finirla entro 4 stagioni

Secondo i piani di Matt e Ross Duffer, la seconda stagione di Stranger Things segnerà la metà della strada verso la conclusione della serie Netflix.

I Fratelli Duffer, creatori di Stranger Things, avevano già discusso riguardo il numero di stagioni della serie Netflix e ora sembra che Matt e Ross si stiano impegnando per portare a casa la conclusione entro quattro stagioni.

A febbraio, la coppia si era detta decisa a finire Stranger Things con un massimo di cinque stagioni, anche se i programmi sarebbero potuti cambiare. Con Stranger Things 2 ormai alle porte, i fratelli hanno riconsiderato la loro posizione e proveranno a terminare la storia dei giovani protagonisti il prima possibile, come ha confermato Ross a Vulture:

“Stiamo pensando di farne quattro stagioni e poi finirla.”

Dopotutto, la questione tempo è centrale in una produzione simile. I Fratelli Duffer avevano inizialmente spiegato di voler seguire l’esempio di Harry Potter e raccontare le avventure dei giovani protagonisti di Stranger Things seguendoli durante la crescita attraverso gli anni. Alla fine, però, far accadere qualcosa di terribile ogni anno sarebbe troppo e i creatori hanno optato per un salto temporale tra una stagione e l’altra. Matt ha spiegato:

“Dobbiamo continuamente aggiustare la storia. Anche se non so se possiamo giustificare il fatto che gli capiti qualcosa di brutto ogni anno.”

Da non sottovalutare inoltre la crescita naturale del cast, con la maggior parte dei piccoli attori che cominciano a fare il proprio ingresso nell’adolescenza (Caleb Mclaughlin a parte, con i 16 anni che compirà a ottobre).

Stranger Things 2 arriverà su Netflix il 27 ottobre.

Articoli correlati