Stranger Things 4, uno dei protagonisti parla della sua lotta contro la dipendenza

L'attore si è espresso in maniera molto aperta e sincera.

Con un lungo post scritto su Twitter, Jamie Campbell Bower – che in Stranger Things 4 interpreta Vecna – ha parlato della propria lotta contro la dipendenza. L’attore non si è tirato indietro e ha rivelato in maniera molto candida che 12 anni fa era nel pieno di una dipendenza che lo ha portato anche in ospedale. Potete vedere il doppio post scritto da Bower qui sotto a cui fa seguito la traduzione.

Le parole di Jamie Campbell Bower, il Vecna di Stranger Things 4

jamie campbell bower cinematographe.it

12 anni fa ero nel pieno della dipendenza. Facendo del male a me e a quelli intorno a me che amavo di più. La situazione era così seria che sono finito addirittura in un ospedale psichiatrico. Da sette anni e mezzo sono pulito e sobrio. Ho fatto molti errori nella mia vita ma ogni giorno ti dà la possibilità di ricominciare da capo. Di espiare i tuoi errori e crescere. Per tutti quelli che si alzano pensando ‘oh no, ancora’ vi prometto che c’è un modo. Sono molto felice di essere dove sono, sono molto felice di essere sobrio. Sono molto felice di essere. Ricordate, siamo tutti dei work in progress“.

Non è la prima volta che il terribile e spaventoso Vecna di Stranger Things 4 parla del proprio passato di abusi di sostanze. L’attore, che nella vita è stato anche cantante in una band e che tuttora è cantautore, aveva parlato del proprio passato turbolento in un canzone dal titolo It gets better dei Counterfeit, la band di cui faceva parte fino al 2020 e che si è sciolta di recente. Nella canzone Bower affrontava temi importanti come la dipendenza da sostanze e i problemi mentali e, così come ha fatto su Twitter in queste ore, invitava gli ascoltatori a lottare e a non perdere la speranza.

Leggi anche Stranger Things: così Jamie Campbell Bower si trasforma in Vecna

Articoli correlati