Stranger Things 4: i creatori rivelano che [SPOILER] è quasi morto

I creatori di Stranger Things rivelano che uno dei protagonisti della stagione 4 ha rischiato di lasciarci la pelle

I creatori di Stranger Things – Matt e Ross Duffer – hanno rivelato che un personaggio chiave della quarta stagione della seguitissima serie Netflix è stato quasi ucciso, anche se alla fine è stato salvato da una revisione della sceneggiatura.

Uno dei personaggi preferiti dai fan della quarta stagione di Stranger Things è stato la guardia carceraria russa, poi divenuto detenuto, Dmitri Antonov, alias Enzo (interpretato da Tom Wlaschiha), che è diventato amico e alleato dello sceriffo Jim Hopper (David Harbour). Hopper ed Enzo alla fine sono riusciti a fuggire insieme a Joyce Byers (Winona Ryder), Murray Bauman (Brett Gelman) e Yuri Ismaylov (Nikola Đuričko). In una precedente versione della storia, tuttavia, Enzo non è stato così fortunato.

I creatori di Stranger Things rivelano che uno dei protagonisti della stagione 4 ha rischiato di morire

Stranger Things - stagione 4 cinematographe.it

“Penso che ci sia stata una versione in cui Dimitri, alias Enzo, non ce l’ha fatta”, ha svelato il creatore della serie Matt Duffer a Collider. “Poi, ha finito per farcela. Ma questo è stato uno degli allontanamenti più radicali dall’idea originale, rispetto a ciò che abbiamo scelto alla fine”.

Nella stessa intervista Ross Duffer ha parlato dell’importanza per lui e il fratello di “avere chiaro il finale” ogni volta che scrivono una nuova stagione di Stranger Things. “Per Matt e me è una parte così importante. Quando interrompiamo una stagione, il finale è una delle prime cose di cui parliamo. Dove vogliamo che finisca questa storia? Anche se siamo ancora al primo episodio, sappiamo esattamente dove vogliamo andare. Non credo che abbiamo davvero mai deviato dal finale, in nessuna stagione, ci siamo sempre attenuto ad esso”.

Leggi anche I Fratelli Duffer fondano la casa di produzione Upside Down: ecco i progetti in arrivo su Netflix!

Fonte: CBR

Articoli correlati