Stranger Things 2 – David Harbour: “Hopper avrà una storia completamente differente dalla stagione 1”

L'attore di Stranger Things, David Harbour, ha spiegato che nella seconda stagione della serie Netflix il suo personaggio avrà una storia completamente differente.

La star di Stranger ThingsDavid Harbour, ha rivelato che il capo di polizia Hopper avrà una storia “completamente differente” da quella che abbiamo visto lo scorso anno, nella prima stagione della fortunata serie Netflix.

Harbour ha spiegato che in questa seconda stagione Hopper si troverà in un posto molto più complesso da dove si trovava fino ad ora. Nonostante il poliziotto abbia trovato la redenzione nel tentativo di salvare Will Byers, gli eventi della prima stagione lo hanno ormai costretto a compromettere la sua integrità e coprire alcuni aspetti della scomparsa di Will nell’autunno del 1983.

L’attore ha recentemente partecipato ad un AMA in diretta su Mogul dove ha risposto ad alcune domande dei fan ed è andato un po’ più a fondo sulla storia di Hopper nella seconda stagione:

Stranger Things 2 – David Harbour: “Hopper avrà una storia completamente differente dalla stagione 1”

“La storia di Hopper nella stagione 2 inizia in un luogo completamente diverso da quello della stagione 1. Il personaggio ha trovato un rinnovato interesse per la vita. Il suo arco della stagione 2 verte in luoghi in cui non può correre pericoli. Questo è il suo soddisfacente viaggio, completamente diverso“.

Parlando di cose più leggere, Harbour ha anche spiegato che il suo personaggio avrà particolari interessi per la musica, potremmo vederlo infatti cantare o ballare:

“Conosceremo la passione di Hop per la musica in questa stagione, quindi non voglio rovinare tutto. C’è un grande momento in uno degli episodi della stagione, dove Hop e la musica sono in simbiosi. Possiamo anche vederlo… beh, non voglio dire di più. È stato molto divertente girare quella scena.”

Quando gli è stato chiesto se avesse ancora visto tutti gli episodi dalla stagione 2, Harbour ha rivelato che ha visto solo una parte del primo episodio:

“Sì, ho visto alcune scene del primo episodio e ho visto molte riprese attraverso il monitor e posso onestamente dire che sono eccitato per questa stagione. È divertente, buia e complessa. Tutti i personaggi vengono approfonditi ed esplorati e troverete anche più demoni (interni ed esterni). Grazie perché amate Hop. Lo amo anche io.”

All’attore è stato poi chiesto per quale episodio fosse più eccitato:

“Gli episodi 4 e 5 sono abbastanza epici. L’anno scorso ho sentito che erano i più lenti della stagione, ma questa volta sono incredibili. La storia si muove così velocemente e la tensione è altissima. Non ancora ho visto gli episodi 8 e 9 invece, ma credo che siano anche meglio.”

Articoli correlati