TIMVision - On Becoming a God in Central Florida, Cinematographe.it

Showtime ha rinnovato la serie comedy con Kirsten Dunst On Becoming a God in Central Florida per una seconda stagione

In On Becoming a God in Central Florida, Kirsten Dunst recita nei panni di Krystal Stubbs, un’impiegata del parco acquatico con salario minimo nella Florida degli anni ’90 che mente e pianifica nei ranghi del Founders American Merchandise (FAM) – lo schema piramidale, sventolante bandiera, da miliardi di dollari che l’ha spinta innanzitutto alla rovina, gestito dal potente Obie Garbeau II (Ted Levine).

Determinata a costruirsi una vita migliore, Krystal si immerge profondamente nel FAM e sviluppa una relazione intricata con il seguace più fedele e fanatico, Cody (Théodore Pellerin), fino a quando la sua attività non inizia ad avere un impatto le persone a lei più vicine, tra cui Ernie (Mel Rodriguez), il suo affabile capo del parco acquatico e la moglie scettica della FAM Bets (Beth Ditto).

Il trailer della serie con Kirsten Dunst

On Becoming a God in Central Florida è stata creata da Robert Funke e Matt Luske, che sono anche produttori esecutivi. Esta Spalding funge da showrunner. Dunst e Charlie McDowell sono anche produttori esecutivi insieme a George Clooney e Grant Heslov della Smokehouse Pictures. La serie è prodotta dalla TriStar Television di Sony.”Con una narrazione così fantasiosa e un’esibizione di piombo assolutamente ispirata”.

On Becoming a God in Central Floridaè stata una rivelazione“, ha affermato Jana Winograde, copresidente della sezione intrattenimento di Showtime. “Kirsten, Esta, Robert, Matt e Charlie hanno creato una meravigliosa miscela di luce satirica all’interno della malinconia economica ed emotiva che si confronta con moltissimi americani. Non potremmo essere più felici del fatto di ‘diventare un dio nella Florida centrale’, né più desiderosi di vedere quali eventi selvaggi attendono il nostro ensemble con l’arrivo della seconda stagione.

Il rinnovo di On Becoming a God in Central Florida arriva dopo un lungo e tortuoso percorso per mettere in onda la prima stagione dello show. Era stato annunciato a giugno che Showtime aveva acquisito la serie dopo che era stata precedentemente ordinata da  YouTube Premium mentre era stata inizialmente in sviluppo presso AMC.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE