Lucifer – Stagione 3: in arrivo i nuovi episodi su Premium Action

Lucifer 3 approda su Premium Action dal 19 novembre: cosa sappiamo della terza stagione e soprattutto perché vedere la serie di Tom Kapinos?

Da leggere

You – Stagione 3: confermata l’uscita del trailer domani [VIDEO]

Un nuovo teaser della stagione 3 di You conferma che il trailer della serie uscirà domani, offrendo un assaggio...

Daredevil: Vincent D’Onofrio sul ritorno di Kingpin nella serie Disney+

Vincent D'Onofrio ha postato un tweet in cui parlava del possibile ritorno del suo personaggio di Daredevil ma era...

Jigsaw: Giancarlo Esposito protagonista della serie Netflix di Eric Garcia

Giancarlo Esposito è la new entry del cast di Jigsaw, una serie Netflix drammatica con la regia di Garcia...

Dove abbiamo lasciato Lucifer Morningstar e la sua collega detective Chloe Decker?
Nella terza stagione, dal 19 novembre in onda su Premium Action dopo lo slittamento che ne prevedeva la trasmissione a inizio settembre, il signore degli Inferi (Tom Ellis) tornerà a Los Angeles (convinto di esser stato assente ben più di un paio di giorni) con l’intento di scoprire chi lo ha rapito nel finale di stagione, proprio mentre si trovava costretto a confessare alla sua partner poliziotta (Lauren German) della sua natura demoniaca.
Lucifer è un mix di procedural e sovrannaturale che ha il suo punto di forza in uno sviluppo orizzontale tale da accendere e sottolineare l’evoluzione psicologica dei suoi protagonisti, generando soprattutto quesiti esistenziali e crisi identitarie, oltre che riflessioni profonde sul ruolo di un presunto destino e di quanto e come possiamo essere padroni delle nostre vite. Il suo protagonista è un personaggio condannato a un’esistenza travagliata vissuta tra umanità e disumanità, in perpetua lotta per un equilibrio.

Perché recuperare tutti gli episodi di Lucifer?

Anzitutto, la serie è piaciuta così tanto che una vera e propria sommossa dei suoi fan (ma anche del cast e del team creativo) tramite la campagna #SaveLucifer ne ha salvato la cancellazione voluta dall’emittente Fox dopo la messa in onda di questa terza stagione: proprio Netflix è intervenuta a giugno di quest’anno acquistandone i diritti e iniziando la produzione di una quarta stagione da dieci episodi.
Lucifer è ispirata all’omonimo fumetto DC di Mike Carey, sorta di spin-off sul personaggio di Lucifer già presente in Sandman, graphic novel il cui padre è colui che risponde al nome di Neil Gaiman, maestro assoluto del genere che ha prestato anche di sovente la sua voce narrante alla serie. Lucifer non è altro che il diavolo sceso in terra (perché annoiato!) e approdato, non così casualmente, nella Città degli Angeli, dove intraprenderà un’attività redditizia con il Lux, locale a luci rosse e, qualche anno dopo, una collaborazione con la squadra omicidi al cui capo c’è Chloe: la donna sarà l’unica in grado di resistere al suo super-potere di “persuasione” e, ovviamente, colei che farà nascere in lui sentimenti da mortale. Un rapporto di attrazione e repulsione, quasi impossibile, che metterà in crisi le convinzioni del protagonista, portandone a galla le ferite rimosse.
E poi c’è Tom Kapinos, il creatore della serie, il cui nome non sarà sconosciuto agli appassionati più fedeli della serialità: lo scrittore newyorkese è stato show-runner e poi executive producer delle prime quattro stagioni di Dawson’s Creek e, qualche tempo dopo, la mente dietro Californication (2007-2014), dramedy che ha per protagonista Hank Moody, scrittore piacente, ma vizioso e sregolato che lotterà per tenere salde le redini della sua vita. Da segnalare anche lo spin-off dal medesimo universo, White Famous, co-prodotto da Jamie Foxx e andato in onda nel 2017 sulle reti Showtime.

Cosa ci aspettiamo dalla terza stagione?

Aspettiamoci anzitutto un triangolo amoroso: l’entrata in scena di Marcus Pierce, interpretato da Tom Welling (sì, proprio il Superman di Smallville), darà filo da torcere ai sentimenti contrastanti di Lucifer, giacché instaurerà con Chloe un’intesa sentimentale profonda, scatenando un’incontrollabile gelosia in Morningstar e, di conseguenza, portandolo a liberare i suoi caratteri luciferini. Marcus Pierce è un uomo affascinante e composto che nasconde un segreto; nutre sentimenti vendicativi che, in qualche modo, lo porteranno ad avvicinarsi a Lucifer…
Ma in questi episodi torneranno a rapporto anche i principali membri del cast fisso della serie: Tricia Helfer nel ruolo della madre di Lucifer, Charlotte; D.B Woodside ovvero il fratello, anch’egli angelo decaduto, Amenadiel Firstborn, dotato del super-potere di modificare lo scorrere naturale del tempo; Rachel Harris nei panni della terapista di Lucifer, Linda, colei a cui si rivolgerà da sempre tentando di non cadere preda delle emozioni umane che iniziano a germinare in lui. La terza stagione fa i conti con macro-temi intimamente legati alla natura umana e anche in questo caso Lucifer, Chloe, Charlotte e Amenadiel si troveranno di fronte alle loro più grosse paure.

Leggi anche: Cosa succederà nella quarta stagione di Lucifer

Ultime notizie

You – Stagione 3: confermata l’uscita del trailer domani [VIDEO]

Un nuovo teaser della stagione 3 di You conferma che il trailer della serie uscirà domani, offrendo un assaggio...

Articoli correlati