Liberi tutti Cinematographe.it

RaiPlay lancia la sua prima serie originale, Liberi tutti, con un cast davvero ricco: scopriamo insieme tutti i dettagli

Tra le novità di questo mese di dicembre troveremo una serie davvero inedita, Liberi tutti, la nuova serie originale di RaiPlay, scritta e diretta da Giacomo Ciarrapico e Luca Vendruscolo, già autori di Boris.

Prodotta da Rai Fiction – Italian International Film e da Fulvio e Paola Lucisano, Liberi tutti sarà composta da 12 episodi, della durata di 30 minuti ciascuno. La serie seguirà le vicende di Michele Venturi, avvocato d’affari, che dovrà fare i conti con una concezione di vita completamente diversa dalla sua. Mentre infatti lui è il tipo da tenere conto solo delle sue necessità e vede la vita come una guerra di tutti contro tutti, tutti gli altri intorno a lui (il cohousing dove è costretto agli arresti domiciliari) si oppongono a questa visione del mondo e la considera anzi come la strada maestra verso il baratro.

Come hanno spiegato i due autori Giacomo Ciarrapico e Luca Vendruscolo:

Liberi tutti è lo slogan che accomuna tutti i nostri protagonisti: se lo dicono i cohouser alla fine delle interminabili assemblee, Michele (Giorgio Tirabassi) potrebbe farne il sottotitolo della sua esistenza e gli intercettatori se lo ripetono a fine turno per comunicarsi il sollievo di staccare. Ma liberi da cosa? Definire la convivenza vuol dire definire il tipo di libertà che si cerca.

Nel cast di Liberi tutti troveremo Giorgio Tirabassi, Anita Caprioli, Thomas Trabacchi, Valeria Bilello e Caterina Guzzanti, ma anche Ludovica Martino, Massimo De Lorenzo, Ugo Dighero, Giordano De Plano, Rosanna Gentili, Lino Musella, Carlo De Ruggieri, Luca Amorosino e Andrea Roncato. La serie sarà disponibile integralmente e in esclusiva su RaiPlay a partire da sabato 14 dicembre.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE