La bambola assassina Cinematographe

Dopo sette film, il creatore de La bambola assassina, Don Mancini, porterà il killer Chucky nella propria serie tv, che produrrà insieme a David Kirschner e all’attore Brad Dourif

Anche se non sappiamo quando inizieranno le riprese della serie tv de La bambola assassina, Don Mancini ha anticipato quello che i fan dovranno aspettarsi dello show, soffermandosi anche sui benefici nel portare il personaggio sul piccolo schermo:

Solo per aver lavorato ad Hannibal e Channel Zero… ho visto un’opportunità di reinventare ancora una volta il franchise. Uno dei motivi che hanno mantenuto il franchise vivo e prospero per così tanto tempo è che lo abbiamo reinventato in diversi modi, rendendolo una commedia e poi tornando al genere horror. Ma la pura e semplice narrazione che si può sviluppare dagli 8 ai 10 episodi… ci permetterà di approfondire i personaggi e le relazioni in un modo che non è mai stato affrontato in soli 90 minuti di film. Saremo in grado di esplorare diverse strade con diversi personaggi amati dai fan. Un sacco di volte le persone diranno, ‘Qual è la storia d’origine di Tiffany?’ e ‘Cosa mi dite di Glen o Glenda?’. Adesso abbiamo un’opportunità di esplorare tutto questo ed è davvero entusiasmante.

La Bambola Assassina: ecco a voi la bambola “Buddi” del remake

Mancini non ha scritto solo il film originale del 1988, ma anche tutti i sei sequel, oltre ad aver diretto gli ultimi tre ingressi nel franchise. Il film più recente, Cult of Chucky, è terminato intenzionalmente con un cliffhanger, per permettere alla serie tv di continuare la carneficina di Chucky. Anche se il suo coinvolgimento nel franchise ha assicurato che ongi film fosse in linea col tono previsto, il regista è anche entusiasta di come la serie permetterà a diversi sceneggiatori di offrire il proprio punto di vista sul concept:

Una delle cose che ho amato veramente nel lavoro televisivo è stato il suo aspetto sociale. Quando scrivi film è tutto così solitario e terrificante. Quando sono arrivato all’inizio, per lavorare ad Hannibel, è stata la mia prima esperienza con la writers’ room [la stanza degli sceneggiatori]. Mi chiedevo ‘Aspettate un attimo, davvero ogni giorno entreremo in una stanza con un gruppo di altri fanatici horror che la pensano come me, per parlare di Hannibal tutto il giorno e venendo addirittura pagati?’ Non mi sembrava lavoro. E così, fare questo con Chucky sembra davvero divertente, e sono molto entusiasta di invitare altri sceneggiatori talentuosi a lavorare a questo progetto, e vedere cosa porteranno a questo livello.

Anche se Mancini, Kirschner, e  Dourif stanno lavorando a una serie tv, MGM sta girando un reboot del film originale, che arriverà nelle sale cinematografiche statunitensi il 21 giugno.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online