House of the Dragon: cosa contiene il tè che il Gran Maestro prepara per Rhaenyra?

Dopo il suo incontro con Viserys, Rhaenyra riceve una pozione preparata dal Gran Maestro Mellos, ma cosa contiene e cosa significa?

Attenzione agli spoiler! Si può dire che il quarto episodio di House of the Dragon sia stato il “risveglio sessuale” di Rhaenyra, dopo che suo zio Daemon l’ha baciata in un bordello e che lei, in seguito, incoraggiata dalle circostanze, ha perso la verginità con sir Criston Cole nelle sue stanze. Il suo adolescenziale slancio verso la sessualità può però celare un caro prezzo da pagare, dal momento che le voci sulla sua relazione con Daemon (Matt Smith ci aveva già messo in guardia sulle numerose scene di sesso) non tardano ad arrivare alle orecchie di re Viserys dalla bocca di Otto Hightower, il quale intende approfittarne dello scandalo per rafforzare la posizione del nipote, primogenito di Viserys e della regina Alicent, come possibile erede al trono, battendo così la principessa Rhaenyra al temibile gioco del Trono di Spade (cosa che abbiamo già cominciato a vedere nei precedenti episodi).

House of the Dragon e il mistero del tè dato a Rhaenyra

House of the Dragon episodio 4 cinematographe.it

Viserys si confronta con Daemon e arriva addirittura a proporgli la mano di Rhaenyra. Influenzato dalla moglie Alicent, che è convinta che Rhaenyra gli abbia detto la verità negando che tra lei e suo zio sia mai accaduto qualcosa di peccaminoso, il re sembra convincerci della “virtù” della ragazza, ma dopo che i due vengono visti di nuovo insieme in un bordello, annuncia che la principessa andrà in sposa a Laenor Velaryon. Rhaenyra accetta con riluttanza di svolgere il suo “dovere” come futura regina, ma dice a suo padre che prima deve fare il suo come re affrontando Otto Hightower sulle “false” voci che ha diffuso su di lei. In tarda notte il Gran Maestro Mellos le porta una misteriosa pozione in camera.

Ciò che il maestro porta a Rhaenyra nell’episodio 4 di House of the Dragon è il “tè della luna”, che a Westeros viene usato per prevenire o interrompere le gravidanze. Il tè è composto da fiori di tanaceto, menta, assenzio, un cucchiaio di miele e una goccia di menta. Questo gesto dimostra che Viserys non si fida della figlia, la quale gli aveva assicurato di non aver ancora fatto nulla di “peccaminoso”. Il finale dell’episodio 4 indica quindi che lo stesso Viserys è più incline a credere alle voci su sua figlia che a fidarsi della sua parola. Il rapporto tra i due è sempre più incrinato. Tuttavia, il re ha ancora completa fiducia nell’idea che Rhaenyra sia la sua erede al trono e, con quel tè, si assicura che la principessa non dia alla luce un figlio illegittimo che possa vanificare il suo matrimonio con Laenor Valeryan e le sue aspirazioni al Trono di Spade.

Fonte: SR

Articoli correlati