House of Cards 6: estesa l’interruzione, ma le riprese dovrebbero ripartire

Netflix continua a sperare di riprendere i lavori di House of Cards 6, che non vedrà più Kevin Spacey nei panni di Frank Underwood.

Da leggere

Grey’s Anatomy: durissimo colpo per tutti i fan della serie

Tutti coloro che seguono Grey's Anatomy continuano a sperare che qualche personaggio tanto amato torni finalmente nella serie Sebbene i fan...

David di Donatello – tutti i vincitori di questa 66° edizione per categoria

Questa 66° edizione dei David di Donatello ha regalato delle vere e proprie gioie, soprattutto a coloro che hanno...

Spiral – L’eredità di Saw: i primi 3 minuti sono veramente rivoltanti [VIDEO]

Spiral - L'eredità di Saw oramai è lì lì per arrivare nei cinema e i produttori hanno voluto aumentare...

Le settimane sono passate e House of Cards 6 è ancora in fase di stallo, mentre Netflix tenta di risolvere la faccenda Kevin Spacey, che la compagnia ha deciso di licenziare dallo show la cui sesta (e ormai ultima) stagione era già in fase di produzione prima che scoppiasse lo scandalo.

Recentemente abbiamo appreso che Netflix sembrerebbe avere dei problemi ad allontanare Kevin Spacey dalla serie TV per via del contratto stipulato; la notizia non è stata confermata ma effettivamente, nelle ultime ore, si è venuto a sapere che l’interruzione delle riprese di House of Cards 6 è stata ulteriormente estesa. La compagnia produttiva Media Rights Capital ha inviato una lettera al cast e alla troupe, informando tutti che la decisione sul futuro dello show sarà presa l’8 dicembre. Nelle parole del vice presidente senior degli affari televisivi e delle questioni legali Pauline Micelli possiamo però leggere come la società abbia tutte le intenzioni di riprendere i lavori. Ne sapremo senz’altro di più la prossima settimana, quando verrà annunciata la fatidica decisione.

Per gli scandali sessuali che lo hanno visto protagonista, Kevin Spacey non solo è stato allontanato da House of Cards 6, ma ha visto anche altri dei suoi progetti, peraltro già finiti, andare in fumo: Ridley Scott ha eliminato le scene che lo vedevano protagonista in Tutti i soldi del mondo, sostituendolo con Christopher Plummer come sostituto; tornando Netflix, la compagnia ha anche optato per la cancellazione di Gore, biopic su Gore Vidal in fase di post-produzione.

Ultime notizie

Grey’s Anatomy: durissimo colpo per tutti i fan della serie

Tutti coloro che seguono Grey's Anatomy continuano a sperare che qualche personaggio tanto amato torni finalmente nella serie Sebbene i fan...

Articoli correlati