Hawkeye: il tono della serie Marvel doveva essere più oscuro

I compositori dello show hanno raccontato come hanno cambiato l'approccio ai brani scelti nell'opera.

Hawkeye è la recente serie televisiva di Marvel Studios tra le più apprezzate fino ad ora: l’opera porta nuovamente su schermo uno dei personaggi più amati del Marvel Cinematic Universe ovvero il supereroe arciere Occhio di Falco (che ha il volto di Jeremy Renner) che, dopo gli eventi di Avengers: Endgame (2019), ha modo di continuare la sua storia. Per quanto l’intero show abbia degli spunti drammatici (in particolare il dolore e il trauma che sta vivendo il protagonista al ricordo della sua amica Natasha Romanoff), in realtà il tono della serie è divertente e leggero, inserito in un contesto natalizio che dona ancora di più tranquillità e serenità. Ma è stato sempre così?

Hawkeye si è conclusa il 22 dicembre 2021 su Disney+

In una recente intervista per BTL News, i due compositori di Hawkeye, Christophe Beck e Michael Paraskevas, hanno svelato un dettaglio inedito sullo show. Inizialmente, infatti, la coppia aveva lavorato ad un sound più cupo, ma poi, in corso d’opera, hanno dovuto spostare l’attenzione su elementi più scanzonati. Di seguito trovate direttamente le loro parole in merito.

… C’è stata una piccola evoluzione per quello che sarebbe stato il suono della colonna sonora. All’inizio, sarebbe stato un tono più oscuro, incentrato su Occhio di Falco, la sua disperazione per gli eventi dei Vendicatori e le cose oscure ha vissuto in passato. Ma l’opera, la storia e quindi la colonna sonora si sono evoluti in qualcosa di molto più giocoso, specialmente tra Jeremy Renner e Hailee Steinfeld. E l’idea che questo sarebbe stato una sorta di ‘Natale a New York’ , abbiamo colto. Ogni volta che c’era l’opportunità di cospargere di magia natalizia, lo facevamo. Non solo i grandi set di cui abbiamo parlato, ma anche incorporando le classiche trame natalizie in quello che era un tipo di colonna sonora più tradizionale dei supereroi Marvel.

Insomma, un cambio, quello avvenuto in Hawkeye, davvero drastico e inaspettato che però, in maniera ancora più sorprendente, ha portato al successo della serie, apprezzata soprattutto perché in grado di raccontare una storia semplice e lineare senza troppi fronzoli e giri di parole. Vi ricordiamo che la realizzazione, ideata da Jonathan Igla, è arrivata su Disney+ il 24 novembre 2021 con la conclusione che è avvenuta il 22 dicembre. L’opera, scritta da Katrina Mathewson e Tanner Bean, vede un cast composto anche da Hailee Steinfeld che incarna Kate Bishop, Florence Pugh che interpreta Yelena Belova, Vincent D’Onofrio nei panni di Wilson Fisk, Tony Dalton (Jack Duquesne) e molti altri ancora.

Leggi anche Hawkeye: il costume originale di Kate Bishop era stato pensato in modo diverso

Articoli correlati