Gillian Anderson su X-Files: ‘É strano tornare’.

Dopo anni di attesa, la produzione del revival della Fox su X-Files è cominciata la scorsa settimana, con l’invio sui social di numerosi messaggi e foto da parte del cast e della crew. Non sappiamo ancora molto sul progetto a parte il numero di episodi, sei, ed il grande ritorno degli attori protagonisti Gillian Anderson e David Duchovny nei panni di Scully e Mulder. Gillian Anderson ha recentemente parlato con TV Line sul suo ritorno nello show denominandolo “strano”.

É strano essere di nuovo qui. Mi sembra di vivere in flashback, deja vù e ricordi le cui dinamiche sono più forti di quanto pensassi. Mi sembra sia trascorso moltissimo tempo da quando ho interpretato il ruolo di Scully l’ultima volta (è stato nel film del 2008: X-Files – I want to believe) e il personaggio mi sembra così lontano che semplicemente avrà bisogno di un po’ di tempo per risvegliarsi da un sonno duraturo.

L’attrice ha confermato di aver ricevuto e letto solo i primi due script della miniserie da sei episodi e ha riferito di essere in attesa della terza sceneggiatura. Alla richiesta di descrivere la premiere in sole tre parole e di raccontare come il suo personaggio si sia evoluto in questi anni, Gillian Anderson ha risposto così:

Lenta. Intensa. L’importanza di una base solida gioca un ruolo importante. Le fondamenta fanno esattamente quello che devono fare. C’è una sola parola per soddisfare tale requisito? Funzionale? Appropriato? (La premiere sarà) lenta, intensa e funzionale.
Parlando del mio personaggio, Scully, è più grande, più matura. Tutto ciò che potrei dire sarebbe qualcosa che voi non vorreste vedere, ma non è questo il caso. É solo che…non so nemmeno, è una domanda tosta. Al momento non sono in grado di rispondere.

Fonte: MovieWeb

Tags: Fox X-Files

Articoli correlati