Crisi sulle Terre Infinite, Cinematographe.it

Pochi crossover sono stati anticipati tanto quanto Crisi Sulle Terre Infinite

Crisi Sulle Terre Infinite si rivelerà essere infatti, come il più grande evento combinato della storia della televisione perché non soltanto riunisce tutti i personaggi presenti nel cosiddetto Arrowverse, ma richiama anche all’appello altri personaggi famosi, che abbiamo visto negli anni approdare sul grande e sul piccolo schermo. non soltanto torneranno la Lois Lane e il Clark Kent di Smallville (interpretati, rispettivamente, da Erica Durance e da Tom Welling), ma ci saranno dei riferimenti ad alcuni dei Batman televisivi e molto, molto altro. Adesso il produttore esecutivo Marc Guggenheim ha svelato via social la versione finale del logo del crossover e ha pubblicato l’immagine con la didascalia:

L’abbiamo completata un paio di giorni fa. #CrisisOnInfiniteEarths”, e potete dare un’occhiata al logo qui sotto.

Come potete vedere, Il logo finale ha meno blu nel mix e si abbina a un elegante blu-grigio dalla lucentezza metallica; inoltre è piuttosto liscio. La versione precedente era molto più luminosa e aveva il bagliore sulla R rispetto alla S. C’era anche una versione grigia che aveva uno sfondo rosso, ma questa rinuncia a tutto ciò a favore di un semplice sfondo nero. Che ne dite?

Crisis on Infinite Earths includerà nel mix Arrow, The Flash, Supergirl, Legends of Tomorrow, Batwoman e Black Lightning. Kate Kane è stata introdotta per la prima volta in questo universo nell’ultimo evento crossover, quello dello scorso anno intitolato Elseworlds, e ora avrà un’altra possibilità di lavorare con tutti questi eroi. Questo sarà anche il canto del cigno di Arrow, poiché lo spettacolo finirà dopo la conclusione della sua ottava stagione, e il destino del protagonista, Oliver Queen, dovrebbe compiersi proprio nel corso dell’evento crossover.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto