Cobra Kai, serie Cinematographe

Cobra Kai, la serie sceneggiata di punta di YouTube, passerà a una nuova piattaforma streaming per la sua prossima terza stagione

Il servizio online di proprietà di Google è in procinto di rilasciare la terza stagione del popolare show dopo che Sony TV ha eliminato Cobra Kai dalla sua programmazione originale, con tutti i principali streamer che hanno espresso interesse per acquisirne i diritti.

Il campo dei pretendenti si è via via ristretto, con Netflix e Hulu che guidano la breve lista di contendenti per la serie sequel di Karate Kid, con Ralph Macchio e William Zabka. Nessuno ha ancora commentato ma pare che, insieme ai diritti esclusivi per la stagione 3 di Cobra Kai, la nuova casa dello show avrà accesso in modo non esclusivo alle prime due stagioni per consentire ai fan di recuperare gli episodi passati.
Ciò ha fatto parte di una trattativa con YouTube, che possedeva la proprietà e diritti globali esclusivi per le prime due stagioni in base all’accordo di licenza originale con Sony TV.

Le domande sul futuro a lungo termine di Cobra Kai su YouTube sono sorte quando la società alla fine del 2018 ha segnalato un passaggio strategico da un modello SVOD a un modello AVOD e lontano dalla programmazione originale con script per raddoppiare la quota di prodotti senza script. In effetti, ogni originale trasmesso su YouTube da allora è stato cancellato ad eccezione di Cobra Kai e Liza on Demand, con protagonista la popolare personalità di YouTube Liza Koshy, il cui show è stato rinnovato per altre stagioni.

Sulla scia di un debutto da record della stagione 2 di Cobra Kai, YouTube nell’aprile 2019 ha ordinato una terza stagione. YouTube si era impegnato a trasmettere la terza stagione completa, ma ha poi informato informato i suoi partner TV Sony che non avrebbe commissionato una quarta stagione.

Cercando di garantire un futuro per lo spettacolo oltre la terza stagione, Sony TV ha chiesto il permesso di acquistare la prossima stagione presso un canale di distribuzione che, in caso di successo, ordinerebbe altre stagioni. Ne sono seguite trattative tra le due parti, che pare si stiano avvicinando a una conclusione positiva, ma YouTube ha detto che non rilascerà ufficialmente la serie fino a quando non le verrà assicurata una nuova casa.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE