Ci sarà una volta: Alice Rohrwacher dirigerà la serie sui cantastorie italiani

Alice Rohrwacher porta in TV il mondo dei cantastorie con Ci sarà una volta, serie scritta assieme a Marco Pettenello.

Da leggere

Spider-Man: il crossover con Venom prevede anche i Sinister Six

Nei progetti di Sony per il crossover tra Spider-Man e Venom c'è anche un film spin-off sui Sinister Six! È...

Michael Douglas, Catherine Zeta-Jones e la magia del 25: ecco perché questo numero ha un significato speciale per la coppia

Sposati da 21 anni, l'attore Micheal Douglas e l'attrice Catherine Zeta-Jones, entrambi premi Oscar, sono una delle coppie di star...

Brad Pitt e George Clooney di nuovo insieme sul set per il nuovo film di Jon Watts

Brad Pitt e George Clooney reciteranno nel prossimo film di Jon Watts, il regista di Spider-Man: No Way Home Dopo...

Nuova avventura per Alice Rohrwacher, con la regista che stavolta si dedicherà alla TV con la serie Ci sarà una volta, prodotta da Wildside

Dopo tanti lungometraggi, Alice Rohrwacher ha scelto la televisione come sua prossima meta, aggiungendo ai propri impegni Ci sarà una volta, serie prodotta da Wildside e nata dalla mente della stessa regista, che con Marco Pettenello ha lavorato alla sceneggiatura assieme per quello che sarà il primo progetto per la TV sviluppato dall’autrice (per il piccolo schermo, in passato, ha solamente diretto due episodi de L’amica geniale).

La Rohrwacher ha spiegato come per anni si sia dedicata alla raccolta di informazioni e documenti, da filmati di repertorio a fogli con sopra appuntati testi di canzoni, riguardanti i cantastorie, quelle figure che fino alla seconda metà del XX secolo hanno arricchito le strade del nostro Paese. La passione della regista si è poi tramutata nella volontà di realizzare “un’antologia del loro viaggio”, accompagnando gli spettatori nell’Italia di fine anni ’50 in quello che la cineasta definisce il “mondo della fiaba italiana”.

Leggi anche – Andie MacDowell sfoggia la criniera argentea a Cannes 2021

La forma seriale dovrebbe prestarsi perfettamente al concept, dal momento che tradizionalmente le fiabe sono spesso tramandate riunite in raccolte. Come protagonista di Ci sarà una volta avremo una famiglia di cantastorie, che seguiremo nel suo viaggio attraverso l’Italia del secolo scorso, facendo tappa “nelle piazze, nelle masserie, nei bordi delle città” di quell’Italia che stava andando incontro allo sviluppo economico. Il progetto vedrà Alice Rohrwacher tornare dietro la macchina da presa dopo i cortometraggi Quattro strade e Omelia contadina, quest’ultimo presentato a Venezia; il suo ultimo lungometraggio, Lazzaro felice, risale al 2019 e le è valso il premio per la miglior sceneggiatura a Cannes.

ViaANSA

Ultime notizie

Spider-Man: il crossover con Venom prevede anche i Sinister Six

Nei progetti di Sony per il crossover tra Spider-Man e Venom c'è anche un film spin-off sui Sinister Six! È...

Articoli correlati