Captain Carter, in arrivo la serie televisiva?

Protagonisti sarebbero Hayley Atwell e Chris Evans.

Alzi la mano chi vorrebbe vedere una serie televisiva con protagonisti la Peggy Carter di Hayley Atwell e il Captain America di Chris Evans, ambientata dopo i fatti di Avengers: Endgame, quando i due possono trascorrere finalmente una vita assieme. Se ci fosse anche la più piccola possibilità che questa serie venisse realizzata alzerebbero tutti la mano. A partire da Hayley Atwell stessa, che ha partorito l’idea di uno spinoff televisivo dedicato ai due personaggi. È una fantasia, il sogno dell’attrice o c’è un fondo di possibilità? Ecco le parole dell’interprete di Captain Carter.

La trama della serie tv con Captain Carter e Captain America

Parlando con The Direct, Hayley Atwell ha potuto delineare la possibile premessa della fantomatica serie televisiva che la vedrebbe protagonista. “Allora, nella mia mente, Steve [Rogers, cioè Captain America] è stanco e vuole fermarsi. Ha avuto un sacco di tempo per raccogliere un fantastico libro di ricette perché è un fantastico cuoco. Peggy [Carter] è impegnata, non ha aspettato Steve, ha avuto un sacco di cose da fare. E la cosa bella è che a Captain America va bene questa cosa, perché è femminista. Non mostra insicurezze a riguardo. La lascia andare, lascia che lei viva la sua vita appieno perché sa quale contributo lei darà al mondo e questo lo rende ancora più attraente agli occhi di lei. Questa è la mia premessa”.

Ricordiamo che Hayley Atwell è apparsa di recente in Doctor Strange nel Multiverso della Follia come Captain Carter, la variante di Agent Carter già apparsa in What if…?. Tuttavia, ancora non è chiaro quale futuro possa avere il personaggio nel Marvel Cinematic Universe. La speranza è ultima a morire, per cui l’attrice ancora spera in un ritorno: “Mi piacerebbe [tornare], se la Marvel trovasse una casa per lei [Peggy Carter], una casa che sia adatta a lei in termini di evoluzione e di sviluppo del personaggio. L’esperienza che ho avuto nell’interpretarla mi ha dato l’incredibile possibilità di affinare le mie doti in questo franchise. Ne voglio ancora anche perché sento che i fan lo meritino”.

Leggi anche Doctor Strange nel Multiverso della follia: recensione del film Marvel

Articoli correlati