Black Lightning – Cress Williams: “sarà una serie diversa da qualsiasi cosa”

Cress Williams interpreta il ruolo di Jefferson Pierce, un preside del liceo che anni prima si è ritirato dalla lotta al crimine nel ruolo di Black Lightning, un eroe potenziato elettricamente.

Da leggere

Laura Antonelli: la vita da sex symbol e la morte prematura per infarto, apice di un lungo dramma personale

È stata l'attrice sex symbol del cinema italiano degli anni settanta, rivestendo i panni di protagonista di numerose pellicole...

The Suicide Squad: James Gunn svela il motivo dell’assenza del Joker

In una recente intervista, James Gunn ha rivelato il motivo per cui ha preferito non utilizzare il Joker per...

Spider-Man: No Way Home – JK Simmons ha imposto il ritorno al look originale per J. Jonah Jameson

JK Simmons ha dovuto lottare perché il personaggio di J. Jonah Jameson tornasse in Spider-Man: No Way Home con...

Block title

Basata sul personaggio della DC Comics creato da Tony Isabella con Trevor Von Eeden, prodotta esecutivamente da Salim Akil e Mara Brock Akil (Being Mary Jane, The Game) e interpretata da Cress Williams (Hart of Dixie), l’ultima serie di supereroi di The CW è diversa dai suoi cugini dell’ Arrowverse in più modi – prima di tutto, in quanto rappresenta il primo dramma della rete con un protagonista afroamericano.

Cress Williams interpreta nella la serie il ruolo di Jefferson Pierce, un preside del liceo che anni prima si è ritirato dalla lotta al crimine nel ruolo di Black Lightning, un eroe potenziato elettricamente. Christine Adams (Agents of S.H.I.E.L.D.) interpreta l’ex moglie Lynn, mentre Nafessa Williams (Code Black) e China Anne McClain (Descendants 2) completano la famiglia Pierce, spezzata ma forte, come le figlie Anissa e Jennifer. Il cast comprende anche James Remar (Sex and the City) nei panni di Peter Gambi, il confidente e “team di supporto” di Jefferson / Black Lightning, Damon Gupton (Bates Motel) sarà l’ ispettore della polizia Freeland Henderson, e l’attore / artista di hip hop Marvin “Krondon” Jones III sarà il malvagio Tobias Whale.

In occasione dell’imminente premiere (16 gennaio) TVLine ha invitato Cress Williams a prevedere l’impatto che Black Lightning potrebbe avere sul panorama della trasmissione televisiva.

Dopo aver visto il primo paio di episodi – e l’ho già detto al [presidente della CW] Mark [Pedowitz] – tutto quello che ho potuto pensare è che questo sia uno spettacolo molto importante. Pensi la stessa cosa?

Si. È nel vero senso della parola, lo sai, al punto che mi rende emotivo. Ad esempio, quando ho guardato gli episodi 1 e 2, non lo so, ero nervoso. Ero così emotivo, perché ho capito che stava accadendo davvero … Voglio dire, è storico in tutti i sensi. È storico per la rete, che ha uno spettacolo con un protagonista nero per la prima volta nella sua storia. È storico a causa del primo supereroe nero della rete. È storico perché non ci sono stati molti drammi familiari afro-americani. Ci sono un sacco di commedie, ma non ci sono stati molti drammi.

Una delle altre cose che separa questo show da altri di The CW è che questo ragazzo è un adulto. Ha una famiglia e questo influenza le sue decisioni. Questo lo rende-

Completamente differente. Penso che sia stato interessante il fatto che quando abbiamo annunciato che stavamo facendo questa serie e che nessuno aveva ancora nulla da vedere – perché sei su The CW e tutto quello che dovevamo veramente passare era quello che era già fatto – le loro menti pensavano: “OK , stiamo ricevendo un altro [show dei supereroi]… ma ora con i neri. “E veniva sempre chiesto,” Ragazzi volete fare un crossover? “Ma lo sapevamo, perché abbiamo letto la sceneggiatura, dove stavamo andando, e io pensavo “Questo è completamente diverso.” E ora che lo stiamo facendo ed è là fuori nel mondo, le persone se ne stanno accorgendo, “Oh, questo è quello che intendevano. Sì, è completamente diverso. “È radicato in un posto diverso.

È davvero un dramma familiare con poteri al suo interno. Lungo la strada iniziamo ad affrontare problemi reali che, togliendo il fattore de superpoteri, le persone direbbero “Oh sì, devo anche io fare i conti con mia figlia adolescente e la scoperta del sesso”, “Oh sì , dobbiamo anche noi occuparci di questo “ma poi ci sono anche i poteri e tutta questa roba, quindi è completamente diverso da qualsiasi altra cosa.”

[amazon_link asins=’1401260713,B077Y56PSM’ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’pluginwordpress03-21′ marketplace=’IT’ link_id=’e9c1418b-f8a8-11e7-88ec-77d8712e737a’]

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Laura Antonelli: la vita da sex symbol e la morte prematura per infarto, apice di un lungo dramma personale

È stata l'attrice sex symbol del cinema italiano degli anni settanta, rivestendo i panni di protagonista di numerose pellicole...

Articoli correlati