Better Call Saul 6: annunciate la data d’uscita dell’ultima stagione e due serie spin-off

Sono state pubblicate le date d'uscita di Better Call Saul, alla sua ultima stagione, che sarà divisa in due parti, dove rivedremo Bob Odenkirk.

Ufficiali le date d’uscita di Better Call Saul, arrivata alla sua ultima stagione, che sarà divisa in due parti, in cui rivedremo Bob Odenkirk

Abbiamo una dataBetter Call Saul, serie prodotta da AMC, interpretata da Bob Odenkirk, è arrivata alla sua sesta e ultima stagione, che sarà divisa in due parti. Ma, per la gioia dei fan di lunga data, AMC, già produttrice della storica serie Breaking Bad, ha annunciato la prossima realizzazione di altre due serie spin-off, ambientate in un mondo antecedente all’ascesa e declino di Walter White/Heisenberg. I primi due episodi della cosiddetta Parte Prima, come si legge dalle righe di Variety, andranno in onda il prossimo 18 aprile sui canali AMC e AMC Plus. AMC fa anche sapere che, una volta “archiviata” la prima parte di stagione, l’uscita della seconda seguirà quasi a ruota, che saranno trasmessi a partire dall’11 luglio.

Interpretata da Bob Odenkirk, nel ruolo dell’avvocato Saul Goodman, Better Call Saul era stata rinnovata per una sesta stagione nel gennaio 2020, giusto un mese prima della messa in onda della quinta. All’epoca, era stato annunciato che le riprese dell’ultima stagione sarebbero iniziate nel 2021, sennonché il Covid, come accaduto per molte altre produzioni, ha sovvertito la tabella di marcia. Tuttavia, dopo un iniziale ritorno sul set, la serie ha subito un altro arresto, dovuto all’infarto sofferto dal protagonista, Bob Odendirk, lo scorso luglio, il quale ha necessitato di un doveroso periodo di riposo, dopo essere scampato miracolosamente alla morte.

L’ultima stagione farà calare il sipario sulla figura di Jimmy McGill, del quale abbiamo visto negli ultimi anni la trasformazione nell’ambiguo avvocato Saul Goodman: dal cartello alla corte, da Albuquerque a Omaha, fino ad arrivare alla complessa relazione con Kim (interpretato da Rhea Seehorn), ne abbiamo viste molte. Lo showrunner Peter Gould ha assicurato: “Ai miei occhi, questa sarà la più ambiziosa, sorprendente e struggente stagione di tutta la serie. Nonostante tutto quello che abbiamo passato, tutto il team si è superato. Non vedo l’ora che arrivi il momento in cui poter condividere con voi il nostro lavoro.” In aggiunta a tutto quello che vedremo prossimamente, AMC ha annunciato l’uscita di due nuovi format connessi all’universo della serie, che debutteranno in primavera: la serie d’animazione Slippin’ Jimmy, in cui vedremo le disavventure del giovane Saul e dei suoi amici nella Chicago della sua infanzia, Cooper’s Bar, che avrà come protagonista Rhea Seehorn, oltre ai nuovi episodi della serie Better Call Saul Employee Training Video.

Leggi anche Better Call Saul – Stagione 6: svelato il primo teaser trailer

La serie, che negli anni ha guadagnato ben 39 nomination all’Emmy, ha già un suo teaser trailer, rilasciato negli scorsi giorni, che invita lo spettatore, mostrando i cugini Salamanca sulla scena di un crimine, a segnare sul calendario una “certa data”. Noi, nel frattempo, attendiamo con trepidazione.

Articoli correlati