Better Call Saul: Bob Odenkirk portato d’urgenza in ospedale dopo collasso sul set

La star di Better Call Saul Bob Odenkirk è stato portato d'urgenza in ospedale dopo essere collassato sul set della serie.

Bob Odenkirk è collassato sul set della serie di AMC Better Call Saul. L’attore è stato portato d’urgenza in ospedale

La star di Better Call Saul Bob Odenkirk è stato portato d’urgenza in ospedale dopo essere collassato sul set della serie AMC, spin-off della popolarissima serie Breaking Bad. Odenkirk è attualmente impegnato nella produzione della sesta e ultima stagione dello show.

L’attore si è sentito male durante le riprese della serie, che stanno avendo luogo nel New Mexico. I membri della troupe televisiva hanno immediatamente chiamata un’ambulanza. Odenkirk al momento sta ancora ricevendo cure mediche e la causa del sul malore improvviso non è stata resa nota.

Better Call Saul, Cinematographe.it

Bob Odenkirk, 58 anni, nell’acclamata serie di AMC interpreta l’avvocato truffatore Saul Goodman. Better Call Saul si concentra sulla trasformazione del personaggio da Jimmy McGill, incline alla criminalità, al potente avvocato difensore criminale Saul Goodman. Il lavoro di Odenkirk nella serie gli ha fruttato quattro nomination ai Golden Globe e quattro nomination agli Emmy.

Odenkirk ha recentemente recitato nel film d’azione Io sono nessuno, che ha ricevuto recensioni generalmente favorevoli da parte della critica e che ha debuttato in cima alle classifiche al botteghino internazionale.

L’ultima stagione, composta da 13 episodi, di Better Call Saul dovrebbe arrivare su AMC nel 2022.

Leggi anche – Better Call Saul: Kim morirà? Bob Odenkirk condivide la sua teoria sul finale

Articoli correlati